energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe, Obbadi stravince contro Laganà, Bundu no al match per l’Europeo Sport

Firenze – Continua la travolgente marcia di Mohammed Obbadi, originario del Marocco, ma ormai in Italia – vive a Cascina – da diversi anni. Ieri sabato a Gatteo a Mare (Rimini) ha liquidato di brutto il calabrese Giuseppe Laganà centrando così da professionista la sua quarta vittoria tutte conseguite prima del limite.

Per Laganà, sebbene pugile esperto, visto che vanta ben 40 incontri di cui 26 vinti, non c’è stato scampo. Centrato ripetutamente da destri e sinistri dall’inizio del match, ad una decina di secondi dalla conclusione del secondo degli otto rounds previsti ha abbandonato evitando così una pesante punizione.

Obbadi, 22enne, è guidato dal maestro Alessandro Boncinelli, che allena il ragazzo dal novembre del 2012 nella palestra dell’Accademia Fiorentina. “E’ un pugile completo – dice Boncinelli – forte in attacco come in difesa e molto intelligente sul piano tattico. Insomma in questo momento è forse il peso mosca più forte in Italia. Ad ottobre tornerà sul ring per un incontro a livello internazionale”.

Insomma Obbadi, al pari di Fabio Turchi, altro 22enne sulla strada dei campioni, è destinato ad entrare nel cuore dei fiorentini appassionati di boxe.

Alessandro Boncinelli che ha guidato dall’angolo Obbadi in questa sua quarta impresa, è anche il maestro di Leonard Bundu. “Abbiamo appreso – dice che Bundu è stato designato dall’EBU sfidante ufficiale al titolo europeo dei welter detenuto da 44enne Gianluca Branco di Civitavecchia. E’ un match che non prendiamo nemmeno in considerazione. Bundu a novembre combatterà ancora negli Stati Uniti per un titolo mondiale”.

Intanto il 26 settembre a Caivano (Napoli) il fiorentino Gianpietro Marceddu – 7 vittorie e 3 sconfitte – affronterà Antonio Nettuto di Cesenatico – 7 successi, 9 sconfitte – per il titolo italiano dei pesi gallo attualmente vacante.

In quella stessa riunione tornerà sul ring Orlando Fiordigiglio di Arezzo – 21 vittorie, 1 sconfitta – dopo lo sfortunato match contro il francese Cedric Vitu – 42 successi, 2 sconfitte – valido per l’europeo dei superwelter disputato il 13 giugno scorso a Brescia e perduto malamente.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »