energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe: Obbadi è tornato mettendo ko un pugile georgiano Sport

Firenze – A Cernusco sul Naviglio (Milano) è tornato ieri sera sul ring Mohammed Obbadi ed ha dato un altro saggio della sua classe e della sua potenza. Il 24enne campioncino peso mosca dell’Accademia Pugilistica Fiorentina, diretto dal maestro Alessandro Boncinelli, ha affrontato il 22enne georgiano Gagi Edishirashvili in un match fissato sulle sei riprese. Il pugile dell’est europeo si confermava valido (il suo record 15 vittorie più otto sconfitte) nei primi scambi. Insomma un Edishirashvili vivace, attivo con Obbadi che lo contrastava con sicurezza e abilità.

Ma soltanto dopo un minuto e 44 secondi Obbadi scattava improvvisamente e piazzava un tremendo montante al fegato dell’avversario che crollava al tappeto. Il georgiano si rialzava traballava, sofferente, disorientato tanto che l’arbitro decideva giustamente di chiudere il match.

Al centro della serata a Cernusco sul Naviglio la sfida valida per il vacante titolo italiano dei welter tra il 23enne Nicola Cristofori di Ferrara (8 vittorie; 1 sconfitta; 1 pari) ed il 31enne Michele Esposito di Varese (11 successi; 3 sconfitte; 1 pari). Successo ai punti di Cristofori.

Ora per Obbadi (15 vittorie di cui 11 per ko. e 1 sconfitta) c’è il titolo dell’Unione Europea dei pesi mosca. Dovrà vedersela con il 22enne spagnolo Aramis Torres, imbattuto dopo otto incontri (7 vittorie ed un pari). Le trattative per questo match scadono domani 19 marzo. Mancando l’accordo, il match sarà messo all’asta. In corsa per aggiudicarsi l’incontro anche Mario Loreni procuratore di Obbadi. Se dovesse prevalere la sua offerta il titolo dell’Unione Europea dei mosca si svolgerebbe a Firenze.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »