energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe: professionisti a Firenze successi di Scalia e Lepei Sport

Firenze – Grosso successo della serata pugilistica fiorentina alla Palestra La Montagnola promossa dal Boxing Club Firenze. Successo sia di pubblico, oltre 250 spettatori, che dei matches disputati tutti validi sia  sotto il profilo agonistico che tecnico.

Al centro della riunione di Boxe due combattimenti professionisti. Uno protagonisti i superpiuma neo debuttanti Marco Scalia (Boxing Club Firenze), cinque vittorie ed una sconfitta, e Isidoro Trovato di Catania Boxe al suo secondo combattimento.

Un incontro vivace, sulle quattro riprese, fra due avversari alle loro prime esibizioni al livello professionistico. Ha prevalso ai punti il pugile fiorentino aggiudicandosi in pratica tutti i quattro rounds in virtù di una boxe più concreta e più precisa. Per Scalia consolida la propria candidatura per far parte della lista degli aspiranti a combattere per il titolo italiano neo pro.

L’altro incontro professionisti, pesi superpiuma, sulla distanza delle sei riprese, ha visto il dominio di Dragon Lepei (6 vittorie e 2 pari) contro il quale il pur generoso rumeno Romeo Paun, mestierante del ring, niente ha potuto. Centrato ripetutamente da destri e sinistri, alla seconda ripresa veniva contato dall’arbitro ed al quarto round sotto una serie di colpi finiva al tappeto per il conto totale.

Lepei (originario della Romania, ma abita da anni a Ginestra Fiorentina, e molto presto sarà cittadino italiano) ha confermato di possedere qualità tali da aspirare al una brillante carriera.

——————

Frizzanti e ricchi di agonismo i due matches femminili. Il peso gallo  Tyldyz Bekboeva (Boxing Club Firenze), ragazza di origine russa, si è aggiudicata l’incontro ai punti contro Marina Casini dell’Accademia dello Sport di Livorno.

Nell’altro combattimento, superleggeri, Daniela Salio (“Boxe Nicchi” Arezzo) aveva la meglio su Lucia Basile del Boxing Club Firenze) apparsa più veloce, più aggressiva.

—————–

Questi infine i risultati dei matches dilettanti.

Tra i giovanissimi categoria youth pesi supermassimi Battinelli Lorenzo (Boxing Club Firenze) si aggiudicava il verdetto a conclusione di un incontro molto bello battendo Dyzma Jashar (Pugilistica Pratese).

Categoria senior. Pesi welter. Giusto verdetto di parità tra Di Falco Dario (Pugilistica Pratese) ed Olivar Marquez Giancarlo (Accademia dello Sport Livorno).

Categoria èlite. Pesi leggeri. Galli Andrea (Boxing Club Firenze) ha vinto contro Occhinero Mattia (Marche) a conclusione di un incontro davvero interessante.

Pesi welter. Mekail Samuel (Boxing Club Firenze) ha battuto ai punti Di Rocco Quirino (Boxe Luminati Sesto Fiorentino); mentre tra i medi Sforzi Edoardo (Centro Sport Combattimento Firenze) ha conquistato il successo ai punti contro il pur combattivo Bernardeschi Siddharta.

A fine riunione una giuria ha assegnato il Trofeo Giacomo Massoli a Samuel Mekail giudicato il miglior pugile della serata. Il premiato è un 22enne egiziano che vive a Firenze, tornato a boxare dopo uno stop di oltre un anno, riconfermandosi pugile di sicuro avvenire.

Presenti in sala il fiorentino Alberto Brasca, presidente della Federazione Pugilistica Italiana; l’ex capitano della Fiorentina Calcio Giancarlo Antognoni; l’assessore allo sport di Palazzo Vecchio Andrea Vannucci ed il presidente del Consiglio Regionale Toscano e delegato del Coni Eugenio Giani.

————————–

Print Friendly, PDF & Email

Translate »