energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe: riunione a firenze, Giorgetti batte Jacovissi Sport

Firenze – E’ stato davvero un bel match di boxe, sotto ogni profilo, quello dei professionisti situato al centro della riunione pugilistica svoltasi ieri sabato a Firenze (Palestra Giovanni Nepi, Rione Isolotto).

Erano di scena il 34enne Jovans Giorgetti di Firenze e il 33enne Daniele Jacovissi di Frosinone. Il match, sulla distanza delle quattro riprese, si è risolto ai punti a favore di Giorgetti. Un match tiratissimo con intense fasi agonistiche. Alla fine giusto il verdetto per il pugile fiorentino apparso preparatissimo, più preciso e continuo, del suo avversario, nel portare colpi. Giorgetti ha così aggiornato il suo record costituito da 2 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta.

Uno incontro da applausi anche tra quelli dilettanti. Protagonisti Michele Mangini del Boxing Club Firenze e Matteo Tovani della Pugilistica Carrarese. Un match ad alta tensione, con continui scambi a corta distanza. Tre riprese combattute, senza pause. Alla fine verdetto per Tovani.

Questi gli altri risultati.

Pesi leggeri : Rlyes Hichiri (Costantino Boxe) batte Andrea Galli (Boxing Club Firenze) ai punti;  Pesi welter : Josè Lavia (Boxe Poggio a Caiano) b. Samuel Mekail (Boxing Club Firenze) ai p.; Endrit Muca (Boxing Club Firenze) b. Fabio Fantacci (Poggio a Caiano) a p.; pesi welter : Dario Giannoni (Pugilistica Forte dei Marmi) b. Andrei Radu (Centro Sport Combattimento Firenze) ai p.; senior pesi welter : Giovanni Vrenna (Pugilistica Isolotto Firenze) b. Andrea Piccolo (Boxing Club Firenze) ai p.; senior welter : Niccolò Pittalis (Boxing Club Firenze) b. Jacopo Bracaglia (Boxe Frosinone) per squalifica alla 2° ripresa.

Durante la pausa osservata a metà riunione è salito sul quadrato Fabio Turchi per sostenere un allenamento. L’astro nascente fiorentino ha disputato alcune riprese senza mai spingere al massimo. Molti rounds quasi in scioltezza. Obiettivo : mantenere la condizione di forma in vista del suo incontro del 5 novembre a Siena quando incontrerà il lettone Arturs Kulikauskis.

Nella riunione senese il fiorentino Angelo Ardito tenterà di conquistare il titolo italiano dei superpiuma contro il romano Mario Alfano, titolo attualmente vacante. Saliranno sul quadrato pure l’aretino Orlando Fiordigiglio per incontrare il croato Franc Radnic ed il peso medio senese Davide Traversi contro il croato Nikola Matis.

Per quanto riguarda Fabio Turchi giusto aggiungere che, dopo il match a Siena, è atteso da quello del 23 dicembre a Scandicci quando si batterà con il torinese Maurizio Lovaglio con in palio il titolo italiano dei pesi massimi leggeri vacante.

—————————

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »