energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Boxe, una toscana arbitro agli europei femminili Sport

Firenze – Giovedì prossimo allo stadio del Bisenzio a Signa appuntamento di campioni d’ieri e di oggi del pugilato toscano. Sul ring saliranno i professionisti Giacomo Mazzoni e Dragan Lepei, contro avversari di buona levatura, più alcuni dilettanti di primo piano. In tribuna ci saranno, invece, Leonard Bundu, campione europeo dei welter, che arriverà da Firenze, con il suo maestro Alessandro Boncinelli, dopo l’allenamento nella Palestra dell’Accademia Fiorentina; Fabio Turchi il campione fiorentino che detiene, tra l’altro, il titolo italiano dilettanti dei massimi costretto a rinunciare ad un torneo in Francia con gli azzurri per motivi di salute e Silvano Bertini di Lastra a Signa ex campione europeo dei welter che in Giappone sfiorò il titolo mondiale.

Ed accanto a loro e sicuramente a tanti appassionati della boxe, anche personalità del mondo politico-amministrativo come Alberto Cristianini e Marinella Fossi rispettivamente sindaco ed assessore allo sport del Comune di Signa ed il consigliere regionale Paolo Bambagioni. Insomma un parterre di lusso merito di Cristiano Mazzoni esponente della Sempre Avanti Firenze e regista di questa bella serata.

Al centro del programma agonistico il match professionisti pesi welter Giacomo Mazzoni di Lastra a Signa contro il laziale di Ceccano Eros Marongio (6 matches di cui 4 vittorie; 1 pari, 1 sconfitta).

Un incontro sulla distanza delle sei riprese che Mazzoni – 9 vittorie, 3 sconfitte, 1 pari – non può assolutamente perdere per non compromettere la sua aspirazione di arrivare a combattere per il titolo italiano. L’arma migliore di Marongio è la velocità, ma il pugile toscano ha tutti i titoli per aggiudicarsi il verdetto.

L’altro incontro professionisti vedrà a confronto due pugili della categoria supermedi imbattuti. Dragon Lepei, di origine rumena, ma da anni in Italia (vive a Ginestra Fiorentina) che finora ha disputato tre matches vincendoli tutti ed il romano Diego Velardo con sette combattimenti, sette successi. Sarà uno scontro sicuramente ad alto agonismo.

Completano la serata cinque combattimenti dilettanti di cui tre saranno protagonisti pugili élite categoria medi. Cioè : Tommaso Serci (Boxing Club Firenze) contro Alessio Poggetti (Spes Fortitudo Livorno); Edoardo Sforzi (Centro sport Combattimento Firenze) c. Marco Fusai (Pugilistica Pratese) e Sead Mustafà (Boxe Robur Scandicci) c. Niccolò Scaringella (Boxe Liberati Fight).

Gli altri due incontri dilettanti. Mosca categoria juniores Simone Rao (Boxing Club Firenze) c. Gianluca Cimmino (Fight Gym Grosseto); leggeri Federico Nigi (Boxe Pontorme Empoli) c. Riccardo Cimmino (Figth Gym Grosseto e welter Niccolò Pitalis (Boxing Club Firenze) c. Alexandru Ciupitu (Boxe Mugello).

———————-

Leonard Bundu avrà l’occasione per esprimere alcune impressioni sul suo prossimo incontro, esattamente fra 16 giorni (1 agosto) nel quale metterà in palio la corona europea dei welter a Wolverhampton, città gallese di 250mila abitanti, contro l’inglese Frankie Raymond Gavin.

Un match da mille e una notte : Bundu 30 incontri 30 vittorie; Gavin 19 matches, 19 successi. Il campione fiorentino è sereno, ottimista anche se non nasconde le insidie di questo incontro. Forse la sua fiducia nasce anche dalla circostanza che ha già difeso, vincendo sempre prima del limite, cinque volte la sua corona. Ha battuto nell’ordine Antonio Moscatiello, Stefano Castellucci, il francese Ismael Massaud, il polacco Rafael Jackiewcz e l’inglese Lee Purdy.

——————

Ancora pugilato. Una bella notizia per la boxe toscana. Ad arbitrare i campionati europei femminili, in programma dal 19 al 27 luglio ad Assisi, anche un arbitro donna della Toscana. Ed è la prima volta in assoluto. La prescelta è la 39enne fiorentina Paola Falorni, vigilessa del Comune di Firenze. Un giusto riconoscimento visto che la Falorni nella sua carriera ha diretto quasi un migliaio di matches alcuni dei quali di assoluto livello come i campionati africani; la Coppa d’Africa; i campionati svedesi.

———————

Infine venerdi prossimo 18 luglio in Toscana sono in programma due riunioni dilettanti : una a Pontelungo di Pistoia promossa dalla Boxe Ugo Schiano; l’altra a Monte Amiata organizzata dal Fight Gym Grosseto.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »