energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe: trionfo di Fiordigiglio, ora l’assalto al titolo europeo Sport

Siena – Ed ora l’assalto al titolo europeo dei superwelter EBU attualmente detenuto dal 31enne francese Cedric Vitu. Questo il programma del pugile aretino Orlando Fiordigiglio che ieri sera al palasport senese contro il 34enne francese Howard Cospolite ha difeso positivamente il titolo internazionale IBF dei superwelter, titolo che aveva conquistato contro il brasiliano Carmelito De Jesus nel luglio scorso a Sequals.

Fiordigiglio ieri sera si è aggiudicato il verdetto per ferita. Al quinto round il pugile aretino, a seguito di una testata involontaria, riportava una ferita al sopraciglio dell’occhio destro. Il match andava avanti, ma la lesione peggiorava tanto che l’arbitro, appunto, alla nona ripresa chiamava il medico a bordo ring a controllare la situazione. Il sanitario decideva che era giusto fermare l’incontro fissato sulle 12 riprese. A quel punto i giudici leggevano i cartellini il cui risultato era di 77 a 75 a favore di Fiordigiglio. Giusto verdetto.

Per il pugile di Arezzo è stato un test severo perché il francese, fino dall’inizio attaccava portando colpi concreti. Fiordigiglio faticava a controllare il match ed al quinto round riportava pure una ferita per una testata involontaria del francese. Ma a quel punto il nostro pugile reagiva con fermezza e con una impostazione tattica diversa e più efficace prendeva in mano il match, lo gestiva con sicurezza mettendo a segno colpi significativi tanto Cospolite fronteggiava a fatica la situazione ed al momento della sospensione era in chiara difficoltà.

Con questo successo Fiordigiglio vanta un ruolino di marcia di 28 matches con una sola sconfitta sofferta a Brescia nel giugno 2015 contro il francese Cedric Vitu in cui era in palio la corona europea per la quale il campione aretino è, ora, lo sfidante ufficiale. Mario Loreni, procuratore di Fiordigiglio, farà di tutto per ottenere l’organizzazione dell’incontro previsto per l’estate e non è escluso che la sede sia Arezzo.

TURCHI DOMINA MONDO    

Match molto interessante anche quello che ha visto a confronto Fabio Turchi, neo campione italiano dei massimi leggeri (10 incontri, 9 vittorie) con il 37enne francese Isossa Mondo (7 vittorie e 12 sconfitte). Sono state sei riprese vere nel senso che l’incontro ha vissuto momenti intensi sul piano agonistico. Comunque alla fine Turchi ha vinto senza problemi.

Questa vittoria è un altro passo avanti verso un match con in palio un titolo internazionale.

—————————-

BATTUTO TRAVERSI DA PIPPI

L’altro incontro professionisti ha registrato la sconfitta netta del pugile di casa il peso medio Davide Traversi (7 successi, 2 sconfitta) battuto dal un dilagante 25enne Alex Pippi di Perugia (7 vittorie, 1 sconfitta, 1 pari). Traversi finiva al tappeto durante la seconda e la terza ripresa. Finiva in piedi le sei riorese ma il giudizio era preciso : aveva avuto la meglio la potenza del pugile perugino nei confronti della tecnica di quello senese.

—————————

RISULTATI INCONTRI DILETTANTI

Elite, pesi mediomassimi : Bicchi Simone (Boxe Siena) b. Casamassima Marco (Fight Club Boxing Firenze ai punti;

Junior, superleggeri : Mecheroni Francesco (Boxe Siena) b. Florian Viorel Sidor (Boxe Nicchi Arezzo) ai punti;

Youth, superleggeri : Nencetti Giulio (Ambra Poggio a Caiano) b. Shkrepi Kludio (Centro Sprt Combattimento Firenze) ai punti;

Junior, mediomassimi : Bonci Teclo (Boxe Siena) e Squillaci Francesco (Pugilistica Pratese) incontro pari;

Junior, leggeri : Michelacci Edoardo (Pugilistica Pratese) b. Izzo Mattia (Boxe Pontedera) ai punti.

Youth, mediomassimi : Martelli Joshua (Centro Sport Combattimento) b. Nocciolini Niccolò (Boxe Siena) ai punti;

Senior, mediomassimi : Condrovici Adrian (Centro Sport Combattimento) b. Senesi Francesco (Boxe Nicchi Arezzo) ai punti.

———————————–

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »