energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe, ultimo allenamento per Bundu in vista del match con Munguia Sport

Firenze – Questo pomeriggio venerdì per il 40enne Leonard Bundu l’ultimo, sofferto, serrato allenamento nella palestra dell’Accademia Fiorentina, al Mandela Forum, sotto gli occhi del suo storico maestro Alessandro Boncinelli che da sempre, quando combatte, lo dirige dall’angolo.  Domenica mattina l’ex campione europeo dei welter volerà negli Stati Uniti destinazione Seattle per affrontare venerdì prossimo, 26 giugno, il 36enne Pablo Munguia che vanta un record di 21 successi di cui 12 prima del limite e sette sconfitte. Attualmente è campione messicano dei welter.

Il match è fissato sulla distanza delle dieci riprese. E non sarà una passeggiate per Bundu – 31 vittorie, 1 sconfitta, 2 no contest- visto che il suo avversario, un mancino con un maligno gancio sinistro, è reduce da un paio di matches vittoriosi. Non è molto veloce, né stilisticamente elegante. Ma è un coraggioso attaccante, un pugile che cerca sempre lo scontro, dal pugno pesante, con grandi capacità di sopportare fatica e sofferenze. Fuori dal ring il suo lavoro è quello di becchino del cimitero della città.

“Leonard si è preparato molto bene – dice Alessandro Boncinelli, maestro di Bundu – e vuol vincere a tutti I costi questo match. Punterà dritto al successo perché aggiudicandosi l’incontro con Munguia gli sarà data una seconda opportunità di battersi per il titolo mondiale”.

 -Il suo avversario è definito operaio del ring……..

“Si perché non eccelle nello stile, non è molto alto, né si presenta con i crismi del personaggio. Ma è un pugile battagliero. Non si tira mai indietro. Irriducibile. Con notevoli doti di fondo. Colpisce in continuazione cercando di demolire l’avversario. Picchia pure duro. Insomma è un brutto cliente. Anche se boxa su ritmi non elevati”.

-Allora……..

“Allora Leonard ha tutte le carte in regola per far suo il match. Abbiamo visionato più volte alcuni filmati su Munguia. Il messicano è bravo, tosto. Ma Bundu è più bravo. Sul piano tecnico poi non c’è confronto. Sono convinto che il verdetto sarà per il nostro campione che vedo sereno, fiducioso, concentrato”.

Con Bundu domenica mattina s’imbarcheranno all’aeroporto di Peretola la moglie Giuliana ed i due bambini del pugile, il maestro Boncinelli, il procuratore Mario Loreni. L’incontro sarà trasmesso su Showtime in diretta.

—————————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »