energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Bus turistici e nuove tariffe comunali, Tar concede la sospensiva Cronaca

Firenze – I vecchi abbonamenti per l’ingresso nella ztl per autobus  da parte dei pullman turistici, che sarebbero dovuti essere revocati da oggi con l’entrata in vigore della nuova disciplina, rimarranno in vigore fino al 30 aprile prossimo. La decisione è stata presa con un’apposita delibera di giunta dopo che il Tar della Toscana ha accolto la richiesta di sospensiva da parte di alcune imprese di trasporto, aggiornando la decisione nel merito al 6 aprile prossimo.

La nuova disciplina del transito dei pullman turistici prevedeva che da oggi, primo marzo, i contrassegni finora in vigore che consentivano gli accessi temporanei in città (per trasporto passeggeri, stazioni ferroviarie, strutture ricettive, manifestazioni fieristiche e congressuali) sarebbero stati revocati e sostituiti con nuovi contrassegni V (senza accesso al centro storico) e Z (con accesso al centro storico) che consentono l’accesso in Ztl per tre ore consecutive. Per entrambe le tipologie di ingresso è stata prevista la possibilità di acquistare un abbonamento costituito da 100 contrassegni (ognuno con validità di tre ore consecutive) da utilizzare entro un anno dalla sua attivazione.

Alcune imprese di trasporto hanno fatto ricorso e oggi il Tar ha concesso la sospensiva. Il Comune, quindi, ha approvato la nuova delibera che mantiene in vigore transitoriamente, accanto a quelli nuovi da oggi in uso, i vecchi abbonamenti per non creare disparità con le imprese che non hanno fatto ricorso.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »