energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Busta con un proiettile al segretario della Fiom Braccini Cronaca

Firenze – Pesante atto di intimidazione nei confronti di Massimo Braccini, segretario generale della Fiom Cgil Toscana, che ieri si è visto recapitare nella propria abitazione una lettera con dentro un proiettile.
La Fiom ha espresso la totale vicinanza e la solidarietà di tutti gli organismi dirigenti della Confederazione, delle iscritte e degli iscritti della Cgil.

“Un atto di gravissima intimidazione, il tentativo di inquinare il clima sociale e politico in un momento di particolare ed acuta difficoltà per l’intera collettività. Sono certo che, come sempre, la forte e viva cultura democratica della Toscana saprà respingere il disegno di chi punta su violenza e intolleranza.  A Massimo Braccini va la solidarietà mia e dell’intera giunta regionale”. Così il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani.

“Il sindacato – prosegue Giani – è uno dei cardini del sistema di relazioni sociali nel nostro Paese e sono destinati al fallimento i tentativi di minarne il ruolo. Mi auguro – conclude – che da parte di magistratura e forze dell’ordine si possa fare luce al più presto su questo grave episodio”.

Foto da twitter: Massimo Braccini

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »