energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Indennizzi agli agricoltori con “sconto polizza”. Incontro Coldiretti-aziende Economia

Con le ultime norme si passa da contributi pubblici, incerti nell'ammontare e tardivi, ad una polizza assicurativa che comporterà tempi di indennizzo molto più brevi e certezza delle somme da erogare. Il 15 maggio c'è un'importante scadenza per le imprese, in particolare vivaistiche, per beneficiare di uno sconto fino all'80% del costo della polizza, unico 'sostegno pubblico' previsto dalla recente la riforma per ottenere indennizzi sui danni conseguenti a calamità naturali.  Per usufruire degli sconti sul costo della polizza, fino all'80%, informa la nota della Coldiretti di Pistoia, occorre infatti prenotarsi entro il 15 maggio. La "prenotazione", che non obbliga al successivo acquisto della polizza, ma permette di acquistarla con lo sconto, va effettuata sulla piattaforma informatica dell'Artea (Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura).
La Coldiretti organizza il 10 maggio un incontro per le aziende agricole presso la Sala Gialla della propria sede pistoiese, in via dell’Annona 191 alle 21, al fine di aiutare gli imprenditori agricoli, in particolare i vivaisti, a cogliere in tempo le opportunità che le recenti norme sulle assicurazioni agevolate hanno portato per l’annualità 2012 per indennizzi sulle calamità naturali subite dall'azienda agricola.  All'incontro prenderanno parte gli esperti del Consorzio di difesa regionale (Co.Di.Pra.) che chiariranno agli imprenditori tutti gli aspetti sull’opportunità di stipulare l'assicurazione. 
La riforma supera i guasti del vecchio sistema con il quale non vi era certezza sull'ammontare degli indennizzi nè rapidità nella loro erogazione. Tanto è che, per esempio, solo in questi giorni si stanno erogando indennizzi molto parziali alle imprese, per i danni subiti dalle gelate ed alluvioni del 2009 a Pistoia.
“Le risorse pubbliche sono azzerate  – dichiara Francesco Sossi direttore di Coldiretti Pistoia – e, alla luce delle continue stravaganze climatiche, è consigliabile programmare un'alternativa”.

Foto Coldiretti Pistoia

Print Friendly, PDF & Email

Translate »