energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D, a Massa porte chiuse col Colle. Caccia al Gubbio Sport

Firenze – La partita Massese-Colligiana, valida per tredicesima di ritorno del Girone E di Quarta Serie, si disputerà a Porte Chiuse. Agli Oliveti della città apuana. Su decisione del Prefetto di Massa e Carrara, a seguito del comportamento dei tifosi tirrenici anche in incontri casalinghi. Dopo la valutazione della determinazione del Comitato Analisi Manifestazioni Sportive del Ministero dell’Interno. Con elementi investigativi in merito, raccolti dalla Questura competente. Programmazione di domenica 10 aprile 2016 alle 15 con la solita caccia alla capolista Gubbio. Impegnata nel Derby Umbro di Spoleto, opposto alla cenerentola dell’appassionante e, sempre più, incerto, torneo. Eugubini a 59, a quattro dal termine della regular season, che, prima di tutto, dovranno guardarsi le spalle dalla Damigella Gavorrano. Anch’essa in viaggio verse la regione verde d’Italia. In quel di Gualdo Tadino. Forti dei 58 punti, i maremmani di Vitaliano Bonuccelli, cercheranno, manco dirlo, il successo pieno. Non mollando la presa sulla battistrada. Proprio sul più bello. Non del tutto tagliato fuori, ma, sicuramente, menomato per il distacco della cinquina, Montecatini che sparerà le ultime cartucce per le residue speranze di primato a Piancastagnaio. In Zona Play-Off, il rivitalizzato Poggibonsi, a 50, se la vedrà col Viareggio, allo Stefano Lotti. Per mantenere la preziosa posizione per gli Spareggi. A partire dal 22 maggio prossimo. A San Giuliano Terme, sul neutro pisano per mancanza di terreno amico lucchese, Ghiviborgo, a 47 col Città di Castello per contenere, almeno, la quinta piazza. Ma dietro, fremono in tante. Foligno, a 44, su tutte, di scena proprio al Virgilio Fedini di San Giovanni Valdarno con Sangio, una lunghezza dietro, impegnata a tornar subito ai 3 punti. Coi gemellati Falchetti, che avranno il dente avvelenato per le note storte, a livello societario. Senza Presidente. E, soprattutto, senza rimborsi. Dallo scorso gennaio. Anche la stessa Colle, pur in uno stadio ospite completamente privo di spettatori, a parte pochi addetti ai lavori, con lo stesso punteggio della compagine di Gennaro Ruotolo, non si sente, certo, paga. Dopo un ottimo inizio. Sforzi tutti, dunque, per i fans biancorossi che seguiranno, giocoforza, per radio le sorti della squadra del cuore, verso, almeno, qualche partita in più. In coda, Scandicci col Montemurlo e Sansepolcro, a chiudere, alle prese col Ponsacco. Con team del tecnico Davide Mezzanotti senza 5 titolari fra squalifiche ed infortuni. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »