energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D: antipasti serviti, domani due derby Sport

Firenze – Due stuzzichini come ghiotti antipasti della Quinta di Ritorno nel Girone E di Quarta Serie. Domani, sabato 14 febbraio 2015 all 14,30, con due grandi e sentiti derby. Uno in Toscana, l’altro in Umbria. Al Gino Manni di Colle Valdelsa, la stracittadina fra San Donato e Colligiana, usufruendo entrambe le squadre dell’impianto valdelsano come terreno amico. Due formazioni alla strenua ricerca della salvezza. Coi chiantigiani, per l’occasione, padroni di casa, a quota 21 ed i biancorossi, poco sopra, a 23. Invischiati entrambi nella perigliosa Zona Play-Out. Con dietro, solo il fanalino Bastia ad 8, il Trestina a 10 ed il Villabiagio a 16.

Quest’ultima compagine, protagonista col Foligno dell’altro anticipo del sabato alle 14,30 a Castiglione della Valle. Coi fulignati a 34. A completamento del turno, domenica 15 alle 14,30, le altre sette gare. A cominciare dalle attuali prime della classe Poggibonsi e Siena, a 41 coi bianconeri che devono però recuperare mercoledi 18 alle 20,30 l’altro Derby di Colle insieme a Flaminia-Pianese, alle 14,30. Giallorossi a Bastia Umbra, attesi dall’ultima in classifica ed uomini di Massimo Morgia alle prese coll’ostico Gualdo con 32. Primo team a dare all’undici del Presidente Antonio Ponti, il primo dispiacere in campionato. Sarà, di sicuro, bolgia all’Artemio Franchi, per l’occasione. Coi tifosi, da troppo tempo, per varie ragioni, a digiuno di calcio giocato.

Il Sansepolcro, buonm terzo a 38 col Gavorrano, che annaspa a 24 con la SanGiovanniValdarno, a sua volta impegnata a Spoleto. Con ternani, appena 3 punti più su. Azzurri di Roberto Malotti che recupereranno Biso e Buccianti ma senza lo squalificato Capitan Mugelli. Con in predicato di esser assorbiti, a fine stagione, dalla cordata che fa riferimento a Gianni Petrollini, uomo famoso nel mondo dilettantistico di casa nostra. Il deluso Ponsacco, a 36 a Piancastagnaio con una Pianese a 28, per levarsi dalle pastoie dei bassifondi. Interessante la sfida della Massese, sesta a 35, al Centritalia di Rieti. Coi laziali in forma, quarti a 37. Trestina-Flaminia, a chiudere. Con perugini pimpanti che daranno filo da torcere al team di Puccica, a 33.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »