energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Calcio D, clamoroso, Gualdo in sciopero. In dubbio la gara con Colle Sport

Firenze – Il Gualdo, club del Girone E di Quarta Serie, in penultima posizione in classifica, con soli 18 punti, è in sciopero dal pomeriggio di mercoledi 16 marzo 2016. Esattamente dalle 15,30. Dal momento in cui i biancorossi perugini avrebbero dovuto presentarsi al Carlo Angelo Luzi per la normale seduta di allenamento. In preparazione all’impegno casalingo di domenica prossima 20 marzo 2016 alle 14,30 con la Colligiana. A quota 39. In realtà, la formazione al completa è arrivata allo stadio ma si è rifiutata, compattamente, di svolgere l’abituale seduta di metà settimana. In particolare, attesa dagli sportivi, venendo, fra l’altro, da una giornata, quella di domenica scorsa. Che era di riposo, ma impiegata nel posticipo del Pietro Barbetti di Gubbio. Nel Derby Umbro. Con un undici, diventato proprio, in quella circostanza, capolista col Gavorrano, a 55. Con una partita molto attesa. Pur con le ovvie difficoltà della precaria graduatoria. Il perchè, spiegato, con la firma La squadra, in un comunicato diffuso dalle testate locali. Semplicemente, non esistono le condizioni per lavorare e per adempiere agli impegni assunti ad inizio stagione. Evidenziando anche che, nonostante i molteplici momenti difficili, la squadra ha sempre dato il massimo. Compreso l’incontro sul terreno eugubino. Dimostrando che la squadra, pur sconfitta al 92′ per 2-1 dopo il momentaneo vantaggio, era, al massimo, compatta. A questo punto, in dubbio il confronto, appunto, casalingo di domenica 20 prossima alle 14,30 con la Colligiana. Fin qui, il pensiero della squadra. Sentito il Direttore Sportivo Maurizio Gagliardini, peraltro, sorpreso dalle decisioni assunte dai giocatori. Che, sempre da fonti di testate umbre, non ha potuto far altro che dirsi impegnato con i vertici societari. Per evitare lo 0-3 in caso il team non si presentasse alla chiama dell’arbitro. Augurandosi comunque che la situazione si evolva in senso positivo. Ma le parole della squadra sono chiare. Anche l’intero ambiente gualdese cercherà, nelle speranze ovvie della tifoseria, di esser vicino ai propri calciatori. Vedremo ora gli eventuali sviluppi. Che, al momento, non paiono lasciare spiragli. Senza un cambio di rotta del sodalizio. Auspicabile. Affinché il torneo prosegua regolarmente a sette turni dal termine. In attesa dell’undicesima di ritorno. E di buone notizie da Gualdo Tadino.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »