energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D, Grosseto battuto a Firenze dall’Aic (2-0) Sport

Firenze – La Rappresentativa Aic di Coverciano ha avuto la meglio, in amichevole, del Grosseto, club del prossimo Girone E di Quarta Serie, con una rete per tempo. Nella prima parte, segna per i Disoccupati Fautario al 24′, con raddoppio, nella ripresa, al 9′ di Succi. Utile, a parte il risultato, la buona prestazione del Grifone, privo di alcune basilari pedine. Ed appena da pochi giorni, al lavoro per la tradizionale preparazione estiva. Maremmani, attesi, ancora, prima della Coppa, da una caterva di amichevoli. Mercoledi 31 luglio, Grosseto-Pianese, domenica 4 agosto alle 20,45 Montevarchi-Grosseto. A seguire, mercoledi 7 agosto alle 20,45 Ponsacco-Grosseto, domenica 11 agosto al Gino Manni di Colle Valdelsa, alle 20,45 Colligiana-Grosseto. Per chiudere con la trasferta di Venturina di mercoledi 14 alle 18.

De Palma verso la Sangiovannese.

Firenze – La Sangiovannese, formazione nostrana del Girone E di Quarta Serie, sta per chiudere con Giovanni De Palma, esterno basso destro, nativo e residente a Bari, che la passata stagione 2018-2019 ha militato nella Ducato di San Giacomo, una frazioncina di Spoleto di 2000 anime, nel Perugino. Con la locale squadra giallo-verde-blu, militante nella Promozione Umbra. Vinta meritatamente, col conseguente approdo, nella futura Eccellenza A della regione verde. In tutto, in carriera, per il possibile ingaggio di De Palma, 109 gare, fra Promozione ed Eccellenza nello Spoletino e Serie D nel Notaresco, team barese nel quale ha giocato 30 incontri nella stagione 2015-2016. Fermato, poi, per un annetto per guai fisici.

Da quanto, informalmente risulta, c’è già stato un accordo di massima fra le parti. In attesa, naturalmente, di formalizzazione. Potrebbe esser, a nostro modesto avviso, la ciliegina nella torta, questo probabilissimo arrivo del giocatore alla corte di Mister Simone Calori. Il giocatore, insomma cercato, e, come accennato, forse, trovato dal Marzocco, scoperto nella fascia bassa destra. Fra le altre diverse formazioni, citiamo, il Ciliverghe Mazzano, il Massa Martana, la Sudest Locorotondo, la Quartieri Uniti Bari. Fra l’altro, nella Ducato, vinta una Coppa dell’Eccellenza Umbra, categoria C. Tanti biglietti da visita, dunque, a ragione, da esibire, per il neo biancoazzurro valdarnese. Con tutte, come detto, le cautele del caso.

Gerardini, in uscita dalla Sangio, opta per Sinalunga

Filippo Gerardini, lasciato libero dalla Sangiovannese, per mancata conferma per la stagione agonistica 2019-2020, risulta, al momento, a tutti gli effetti federali, svincolato d’ufficio, secondo il vigente regolamento, libero di trovare altra idonea sistemazione. Così, il ventenne, nativo ed abitante ad Arezzo, attaccante di fascia destra, ha scelto la vicina Sinalunga, coi rossoblù locali, peraltro, militanti nella stessa categoria, la Quarta Serie. La tifoseria del Marzocco insieme alla dirigenza del sodalizio di piazza Palermo, auspicano al serio e bravo calciatore, il proseguimento di una rosea e soddisfacente carriera, in Terra di Siena.

Il Montevarchi, sconfitto dall’Aic (2-3)

Nella prima uscita stagionale estiva in notturna di domenica 28, al Gastone Brilli-Peri, il Montevarchi è stato sconfitto dall’Aic 3 dei Disoccupati di Coverciano. Anche se il finale mostra la sola differenza di una rete fra le due squadre, bisogna notare la differenza fra gli ospiti ed i locali, che solo nel finale nel giro di una manciata di minuti, hanno addolcito la sconfitta. Naturalmente, ben più forte la compagine allenatrice con fior fiore di giocatori, addirittura, anche di livello internazionale.

Questi gli schieramenti iniziali. L’Aic ha giocato con Puggioni, Belotti, Bruno, Cavalli, Corticchia, Di Bari; Filippini, Nolè, Pedrelli, Quinto, Rezzato. L’Aquila valdarnese ha replicato con Bucciero, Bernardini, Donatini, Essoussi, Biagi; Bura, Zini, Rialti, Lischi, Mannella, Migliorini. Le reti, nel primo tempo, al 39′ di Bruno su rigore, di Rezzato al 44′ e Filippini al 9′ della ripresa, per gli ospiti e di Giustarini, subentrato a Bura, al 35′ e 41′ della ripresa, per la squadra di Nenciarini. Fra l’altro, sangiovannese.doc. E, guarda caso, gli stessi avversari del Centro Tecnico Federale, se li ritroverà, domenica 4 agosto prossimo alle 16,30, la cugina Sangiovannese, al Virgilio Fedini. In analogo rodaggio in vista del campionato di domenica primo settembre prossimo. In pratica, un Derby del Valdarno, a distanza|

Print Friendly, PDF & Email

Translate »