energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Calcio D: Gavorrano a + 5 dal Gubbio in campo il 13 marzo Sport

Firenze – Gavorrano rallenta, fermato a Bagno (0-0) dal sorprendente Città di Castello ma, a 51, porta a + 5 il vantaggio sul secondo Gubbio che però non ha giocato, essendo rinviato il match col Gualdo al 13 marzo, giornata di riposo del Girone E di Quarta Serie.

Dopo l’ottava di ritorno che ha visto, inaspettatamente battuto il Ghiviborgo, fermato in casa, si fa per dire disputando la gara col vittorioso Scandicci (0-2) a San Giuliano Terme. Per i fiorentini, a segno con Alderotti dopo 14′ e con Betti al 25′ della ripresa, 3 punti preziosi per l’anemica classifica. Con Blues ora a 26. Lucchesi, che comunque devono recuperare la partita di Spoleto mercoledi 24 febbraio 2016 alle 14,30, terzi, bloccati a 45. Quarto Montecatini a 44 dopo l’arresto al Dei Pini dell’anticipo col Viareggio col 2-1 per le zebre. Appaiati al quinto, Poggibonsi e Montemurlo a 42. Valdelsani che respingono le velleità di pari esterno della Massese ad 1′ dal termine con Lorenzo Borri per l’1-0 che vale. Pratesi stoppati (1-1) allì’Ado Nelli di Oste dal Ponsacco. Bene la Pianese con Mammetti dopo 2′ di gioco per lo (0-1) dell’Enzo Blasone di Foligno per un sollievo ulteriore dopo l’ultima affermazione di una settimana fa. Colle comanda con Spoleto col duplice Tranchitella. Al 29′ della prima parte ed al 1′ della seconda con biancorossi a 37.

Un gradino sopra la Sangiovannese, beffata al Virgilio Fedini (1-1) dal Sansepolcro nel derby della provincia di Arezzo. Che avrebbe certamente dovuto aver miglior sorte per l’undici di Gennaro Ruotolo per quanto ampiamente mostrato in campo. Dopo la marcatura di Regoli al 39′ di gioco ed una segnatura clamorosamente fallita dallo stesso Bomber valdarnese a metà ripresa. Pur confermandosi l’ex Sestese cannoniere del Marzocco con 11 sigilli, 7 in campionato e 4 in coppa. Favorendo, indirettamente l’insperato, per i bianconeri ospiti, pari in extremis col tap-in di Braccalenti al 43′ del secondo tempo. In ripartenza con svarione generale del reparto arretrato locale. Negli altri raggruppamenti, una sconfitta ed un successo per le formazioni toscane. Nel D, sprofonda (3-0) a Legnago, la Fortis, nel G torna alla posta intera il Grosseto col 2-1 al Muravena, al Carlo Zecchini.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »