energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D: Gavorrano si conferma, ora a + 4, ma Ghivi non gioca Sport

Firenze – Il maltempo ferma la gara di Spoleto, rinviata a data da destinarsi, col Ghiviborgo che vede la marcia trionfale interrotta dalla pioggia. In attesa del recupero umbro del quale, giocoforza approfitta il lanciato Gavorrano che mette il morso al Montemurlo (2-1) a Bagno. E fugge a + 4 dalla seconda Gubbio, a quota 50. Maremmani a segno subito, dopo 5′ con Lombardi, quindi, il rigore di Improta al 25′ per il momentaneo pari e zampata, nella ripresa, a 10′ dal termine di Carnevale.

Nella settima di ritorno del Girone E di Quarta Serie. Eugubini che si aggiudicano il Derby della Balestra, al Buitoni di Sansepolcro, nella seconda parte, con Romano al 20′, Marini al 35′ e chiude Essoussi al 48′. Ma tiberini che hanno avuto alcune buone occasioni per un meritato pareggio. In particolare, su punizione di Braccalenti, fermata prima dalla barriera e quindi dal portiere ospite in extremis, appena 4′ dopo il raddoppio perugino. Da lodare, a prescindere, per aver giocato, i bianconeri in 10 per l’espulsione di Beati al 34′ della ripresa per doppia ammonizione. A 44 col Ghivi, Montecatini che si riscatta largamente (5-0) al Città di Castello.

Anche in questo caso il direttore di gara ha decimato, agendo su entrambi i fronti, gli undici iniziali per gli allontanamenti dopo l’intervallo, al 1′ di Del Sorbo ed al 47′ di Barilaro. L’ha fatta da padrone Bomber Santini con una tripletta. Al 12′ e 41′ del primo tempo ed al 12′ del secondo, seguito da Di Vito al 25′ e Michelotti al 39′. All’ultimo posto utile per i Play-Off, il Montemurlo a 41. Subito dietro, in agguato Poggibonsi sesto e la regolare Sangiovannese, al terzo successo consecutivo, al settimo. Giallorossi valdelsani a 38 battendo (0-1), al Turri lo Scandicci, ad un quarto d’ora dalla fine con Veratti. Azzurri di Gennaro Ruotolo, un punto sotto, bravi a Massa (0-1), di fronte a Mister Pierfrancesco Battistini. Coatc del Foligno, atteso al Virgilio Fedini mercoledi 17 prossimo alle 14,30 col suo Foligno per i Quarti di Coppa. Marzocco che fa suo l’incontro con Bucaletti dopo 25′ con micidiale diagonale. Ed altre azioni di rilievo che esaltano il buon momento valdarnese. Con mire, a questo punto, sia su Spareggi post-campionato che per l’altra attesa competizione. Dagli sportivi in riva all’Arno.

Intanto, giovedi 18 febbraio 2016 alle 15, il presidente del club di piazza Palermo indice una Conferenza Stampa nell’apposita saletta dello stadio per fare il punto sull’ottima vena della squadra ma anche su altre problematiche non prettamente sportive. Stesso Foligno a 36 dopo lo 0-3 dell’anticipo a Gualdo. Risorge Ponsacco, a 35 che, a porte socchiuse, senza il pubblico senese, piega Colle (3-0). Pur con biancorossi in 10 dal 12′ della ripresa per l’espulsione rimediata nel fallo che ha dato, 2′ dopo la rete di Ferretti su rigore ai pisani. Per la cronaca, la seconda dopo quella di Doveri al 6′ di gioco e prima ancor della chiusura di Granito al 14′ della seconda frazione. Regola (2-0), la ritrovata Pianese dopo il cambio in panca, il Viareggio e si porta a 28. Col duplice Mammetti, nella prima parte, al 35′ e 45′.

Negli altri gironi, perde la Fortis (1-3) col Castelfranco. Con vantaggio dopo 1′ per i mugellani con Rimedi. Poi ripresi da Spadafora al 35′ e superati, nel secondo tempo, da Tamburini al 4′ e da Cortese al 45′. Per il D mentre nel G, vince il Grosseto col neo allenatore a Genzano con la Cynthia (1-2). Con Napello avanti il Grifone al 4′, raggiunto dai laziali grazie a Pucci al 39′ e mazzata maremmana, nel secondo tempo, al 25′ con Ungaro.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »