energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D: Gualdo-Sangio ricco antipasto. Novità per Ghivi e Poggi Sport

Firenze – La quinta di ritorno del Girone E di Quarta Serie vivrà un ricco antipasto al Carlo Angelo Luzi di Gualdo Tadino. Sabato 30 gennaio 2016 alle 14,30 dove fischierà il salernitano Jacopo Tolve. Coadiuvato dal senese Pasquale Varrà e dal reggiano Yuri Trillo. Coi biancorossi perugini, penultimi, a 18 e bisognosi di punti. Con un’altro club, al momento, in difficoltà. Quella Sangiovannese che ha perso due gare a fila. A Montecatini e col Gavorrano, entrambe per 2-1 per termali e maremmani. Con aria di riscossa dei valdarnesi. Mentre i locali, con i nuovi arrivi all’esordio Bartolini e Bagnetti, cercheranno di confermare il buon momento dopo il punto di Scandicci.

Dieci  punti dividono le due formazioni ma, a questo punto del torneo, si devono mettere in campo oltre agli undici anche altri fattori. La voglia di sottrarsi, in primis, dai bassifondi e quella di non precipitarvi di tonfo. Obiettivi diversi per le due contendenti ma con l’obbligo unico ed impellente, di far cassa. Continua. Azzurri di Gennaro Ruotolo senza Bomber De Angelis, ai box per almeno un mese e mezzo, sostituito dal Baby aretino Bucaletti. Con tante auto al seguito, annunciate.

La domenica 31 completamento del programma. Col capolista Gavorrano, a 43, al Maltinti-Matteini di Bagno col Viareggio. A 28 con stesso Marzocco e Città di Castello. Atteso a Ponsacco. Con pisani a 31. Appena sopra la coppia Poggibonsi-Foligno. Valdelsani ai quali sfuma in extremis l’arrivo di Rosario Rizzo dal Siracusa. Chiudendo, in pratica, il mercato, al Buitoni di Sansepolcro. E Falchetti  a Montecatini. Ultima del trio inseguitore dei primatisti rossoazzurri, a 38. Con, in ordine decrescente, Montemurlo al Gino Manni di Colle. Infine, Ghiviborgo col neo acquisto Amedeo Ballardini, figlio del tecnico ex palermitano e fratello minore del ravennate Danilo. Un ’95 tutto pepe, nativo di Cesena, italo-svedese, in prestito dalla Lucchese di C, ex Santarcangelo e Giovanili cesenati. Operante basso a destra nella difesa garfagnina.

Di scena, in serie oltremodo positiva, agli Oliveti di Massa. Scendendo in graduatoria, Pianese a 25 col Gubbio, a 37, che chiude, per ora, la Zona Play-Off. Scandicci, a 20 con gli apuani, a Spoleto. Con ternani, sempre più, in fundus senza dulcis. Ancora malinconicamente a 9. Addirittura in 21 partite. Un pò pochino per aver tuttora speranze per evitare l’Eccellenza Umbra. Pur condannandola solo la matematica. Ma non è dato sapere fino a quando.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »