energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Calcio D, il Ghiviborgo recupera domenica 13 al Forte con la Sangio Sport

Firenze – Il Ghiviborgo, terzo in classifica a 47, cercando di agganciare la capolista Gavorrano a +7, recupererà la partita con la Sangiovannese, rinviata domenica scorsa per il maltempo, sul campo neutro di Forte dei Marmi. Al Carlo Necchi-Guido Balloni di via 20 settembre con erba naturale. Dove abitualmente è impegnato il Real Forte Querceta, team del Girone A dell’Eccellenza Toscana. Per l’occasione, impegnato al Santa Lucia di San Gimignano. Nella data indicata dalla Lnd di domenica 13 marzo 2016 alle 14,30, coincidente col turno di riposo per la Viareggio Cup. Per la squadra valdarnese, la trasferta in Versilia è di 155 chilometri, uno in meno di Coreglia Antelminelli, sede della società lucchese. Comune capoluogo delle frazioni di Ghivizzano e Borgo a Mozzano. Quindi coi crismi previsti dal regolamento che impone a chi viaggia di non far troppa strada in più nel caso di neutralità della località scelta e proposta dai padroni di casa. Con avallo di formazione in trasferta e Lega. Ma venendo alla decima di ritorno del Girone E di Quarta Serie di domenica 6 marzo 2016 alle 14,30, capolista Gavorrano al Gino Manni di Colle Valdelsa. Con maremmani a quota 54, intenzionati a non mollare nell’ostica gara in Valdelsa. La Damigella Gubbio, che ha una partita in meno al pari del Gualdo, sul terreno eugubino ancora il 13 del mese, a 49, non vorrà far passi falsi con la pericolante Massese. Il duo a 47, Montecatini e Ghiviborgo all’Ado Nelli di Montemurlo con uomini di Pacifico Fanani nella tana del Poggibonsi. In agguato a 43. Chiudendo l’ambita zona Play-Off. Appena fuori, i pratesi a 42 con Sangiovannese, ferma a 38. Aspettando lo Scandicci, molto alternante negli ultimi tempi, con prove deludenti ed altrettante esaltanti. Al Virgilio Fedini, atteso il pubblico delle grandi occasioni. Con stadio azzurro che sta pure pensando al Quarto di Coppa in notturna, alle 20,30, con problematiche legate all’illuminazione in via di risolvimento, col Matelica di giovedi 31 prossimo. In attesa della formalizzazione dell’orario con giudizio che la tifoseria del Marzocco si attende positiva da parte dell’undici maceratese. Viareggio-Gualdo al Dei Pini per far tornar grandi i bianconeri tirrenici. Mentre pensano a favorire l’afflusso al campo di gara Ponsacco e Foligno, con prezzi stracciati. Partendo, addirittura dai 4 euro del club pisano, che avrà di fronte lo Spoleto. Sansepolcro l’avversario all’Enzo Blasone di Foligno in un incontro di campanile. Essendo i tiberini, federalmente, perugini. A chiudere, al Corradi Bernicchi di Città di Castello, ospite la Pianese.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »