energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D: impresa Sangiovannese, schizza seconda, (0-1) a Rimini Sport

Firenze – La Sangiovannese fa il colpo al Romeo Neri di Rimini, cancellando subito il passo falso nel Derby e balzando al secondo posto in classifica a quota 14 con Fiorenzuola, battuta in casa al 44′ della ripresa dalla capolista Villabiagio, a 18 col solito Brunori e Lentigione (1-1) a Montevarchi. Azzurri di Agostino Iacobelli, espulso a metà ripresa per un’imprecazione in più, che sigillano, al 47′ del secondo tempo con Jukic, una gara esemplare.

Squadra, quella del Marzocco, attenta che controlla i locali per tutta la prima parte, correndo qualche rischio col palo di Buonaventura al 9′, profittando del fatto della superiorità sul terreno di gioco coi biancorossi in 10 per l’espulsione di Guiebre al 27′ e colpendo al momento giusto. Rossoblu di Atos Rigucci, sorpassati da Mugelli e soci, a 13, fermati (1-1) al Brilli Peri dal Lentigione, nonostante il vantaggio di Rosseti di testa al 44′ di gara con emiliani che sbagliano, in precedenza, al 23′ un rigore con Bomber Ferrari e concesso per fallo di mani di Giacomo Gorini, mandato anzitempo negli spogliatoi.

Il pari reggiano con Roma al 5′ della seconda parte. A 12, Forlì che recupera ben tre volte a Piancastagnaio per il rocambolesco 3-3 finale, gli amiatini, stessi riminesi ed Imolese, che sbanca Martorano (1-2) sul campo cesenate del Romagna. 4 a 10, con medesimi romagnoli, bianconeri senesi, Sasso, spavaldo (1-4) a Castelvetro e Colligiana (0-1) a Trestina. Due sotto per la Sammaurese, battuta a sorpresa (1-0) dal fanalino Correggese, che anticiperà a sabato 14 la gara del Virgilio Fedini con i sangiovannesi, per il prossimo turno infrasettimanale del 18. A 7, Carpaneto (1-1) a Sansepolcro col Trestina, Squadra del centro di Piero della Francesca, a 6, rinato Tuttocuoio (0-2) a Mezzolara, a 5, a corollario di una giornata positiva per le toscane con 3 successi e 2 pari. Infine, Castelvetro e Correggese a 4 e scomoda ultima poltrona per i bolognesi del Mezzolara, ancora a 3.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »