energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D: male le toscane, il migliore Sandonato ottavo Sport

Firenze – Male, tutto sommato, le formazioni di casa nostra, nel Girone D di Quarta Serie dopo il quarto turno di ritorno. Col solo ottavo posto, nella generale della miglior piazzata, a quota 29, riprendendo e superando Scandicci non solo nella gara al Turri (0-2) ma anche per la classifica avulsa. Praticamente, tagliate fuori non solo dalla serrata lotta al primato ma, addirittura, anche da Zona Play-Off coi chiantigiani ad 8 lunghezze dalla quinta Ravenna (2-1) sul Mezzolara.

Più sopra, un trio a 38. Ad iniziare da Lentigione che umilia (4-1) la Sangiovannese con ben 8 quote in campo, con due reti per tempo. All’11’ comincia la danza emiliana, Rocco, quindi Hima al 24′. Nella seconda parte, 2-1 per il parziale con sigillo azzurro di Fofana al 3′, poi, doppietta di Rocco per il 3-1, a chiudere Miftah su rigore al 45′, dopo aver fallito un altro tiro dagli 11 metri con Marianovich che prende il palo  dopo un quarto d’ora dopo l’intervallo. Poi, Correggese e Rovigo che impattano  0-0 a Castelfranco e Colle Valdelsa. In testa, per la prima volta, l’Imolese col 3-2  sulla Ribelle. Bene Castelvetro (2-1) sulla Pianese con vantaggio, nella ripresa, bianconero con Mammetti al 14′, ribaltato da Giuseppe Cozzolino e Greco al 24′ e 26′. Sotto, sesto a 31, Mezzolara, davanti, appunto, a Castelvetro, Sandonato, come detto e Scandicci .

A seguire a 28, Colle e Pianese, a 26, Ribelle, che, ad oggi, farebbe il primo Play-Out con la Sangio a 21. Poi, Fiorenzuola a 25, nell’ipotetico, finisse in questo caso, così il torneo, altro spari con l’Adriese a 19 col successo (1-0) sui piacentini. Ultimo, desolatamente, pur a pari punti ma peggio piazzato col Castelfranco a 16 dopo la sconfitta cocente interrna con la Rignanese a 28. Modenesi e valdelsani, nella fotografia al prossimo maggio, in Eccellenza senza appelli.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »