energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D: monta la febbre nel Gran Derby del Valdarno Sport

Firenze – Monta la febbre nel Gran Derby del Valdarno, per l’esattezza, alla 94^ Edizione, fra Sangiovannese e Montevarchi, al Virgilio Fedini, per la sesta di andata del Girone D di Quarta Serie, alle 15. Tanta l’attesa fra le opposte tifoserie, addirittura di anni, per motivi vari, militando azzurri e rossoblù, in categorie diverse. La stagione 2017-2018, quella buona per sostenitori delle vicine città di Masaccio e dei Varchi, per rinnovare l’antica ed unica sfida che può vantarsi del nobile termine senza che se ne vogliano gli altri centri di Figline e Bucine.

A ricordare le vittorie della Sangio in casa, Giuseppe Morandini, ex Ds del Marzocco dell’era Casprini, per qualche anno, in particolare nelle tornate dal 2006 al 2008, in coppia con Ciccio Baiano. “Il Derby?” – dice il noto già dirigente, per un periodo anche presidente – “Io l’ho sempre vinto nelle partite a San Giovanni Valdarno” In questa occasione oltre al campanile, in ballo anche la classifica con le squadre di Agostino Iacobelli ed Atos Rigucci fra le prime del difficile raggruppamento con umbre, emiliano-romagnole e restanti toscane, distanziate solo da 2 punti con Sangio ad 11 col Fiorenzuola, ancora imbattuta ad una lunghezza dalla coppia di testa Villabiagio-Lentigione e Monte a 9 in buona compagnia con Rimini ed Imolese.

Verranno col regionale veloce di Trenitalia, in partenza dalla stazione ferroviaria di Montevarchi alle 14,07 con arrivo previsto a quella prossima nella tratta Roma Termini-Firenze SMN, in almeno 1000 pur con dotazione inferiore dei tagliandi decisi dalla Questura di Arezzo, magari, se in numero superiore alla norma, facendosi sentire vocalmente se non visivamente dall’antistante piazza Palermo. Una festa, comunque sarà e tale deve restare, nella sportività auspicata da entrambe le parti.

 

Foto wikipedia: lo stadio Virgilio Fedini

Print Friendly, PDF & Email

Translate »