energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Calcio D: ok Viareggio. Juniores, Gubbio sempre leader Sport

Firenze – Ha la meglio, alla distanza, il coriaceo Viareggio, in serie positiva, che continua la rincorsa alla salvezza, al Dei Pini, nell’anticipo al sabato per il carnevale, sul Montecatini. Ultimamente giù di tono anche se le zebre hanno trovato solo al 90′ i 3 punti. Con Benedetti, all’ennesimo centro decisivo. Dopo il vantaggio iniziale di Mariani dopo 41′ di gioco. In mezzo, dopo l’intervallo, la rete di Bomber Santini al 12′ per i pistoiesi.

Bianconeri, in campo, inizialmente col 4-4-2 con Cipriani; Matteo, Visibelli, Fiale, Bicchi; Mariani, Rosseti, Gorelli, Gastaldo, Benedetti, Sciapi. Ora a 34 col Colle, in decima posizione mentre gli ospiti rimangono quarti a 44. In attesa del completamento del programma domenicale. Per l’ottava di ritorno del Girone E di Quarta Serie. Bene il Gubbio, dopo il settimo turno di ritorno del raggruppamento H degli Juniores Nazionali. Mantenendo il primo posto a 44 col successo esterno del Giacomo Romanelli di Borgo San Lorenzo. Con biancoverdi locali della Fortis battuti in casa (1-2). Tallona instancabile la regina, lo Scandicci, alla vittoria al Turri, col minimo scarto (1-0) sul Foligno.

Terzo sempre Poggibonsi a 39, in attesa del posticipo delle 15 di martedi 23 prossimo a Spoleto. Quindi, Sansepolcro a 37 dopo l’1-1 del Corrado Bernicchi di Città di Castello, nel derby tiberino. Chiudono la Zona Play-Off, a 33, Pianese e stessi falchetti perugini. Amiatini che riprendono (1-1) il Grosseto, a Piancastagnaio dopo il vantaggio del Grifone al 24′ della prima parte con Gabriele Russo. Su rigore di Bifolco, per fallo di mani in area grossetana di Francesco Russo, dopo 2′ della ripresa. Ospiti che terminano in 10 per l’espulsione di Tuoni a 6′ dal termine per duplice giallo.

Un brodino per il Gavorrano di Mister Cacitti che non fa entusiasmare troppo i maremmani perché ottenuto fra le mura amiche del Sauro di Grosseto col fanalino Colle. Parliamo di uno 0-0 che, comunque, chiude la serie negativa del team di Bagno dopo 4 sconfitte a fila. Batosta di una Sangiovannese rimaneggiata al massimo che ne prende addirittura 7 a Gualdo senza colpo ferire e rete della bandiera, almeno, mettendoci nella scomoda parte della tifoseria valdarnese, segnare.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »