energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D, Poggibonsi ok in duplice rimonta sul Sansepolcro (3-2) Sport

Firenze – Il Poggibonsi, vicecapolista del Girone E di Quarta Serie, fa pienamente il suo dovere conquistando l’intera posta in palio nel Derby dello Stefano Lotti col Sansepolcro (3-2). Ma col fiato corto, in doppia rimonta. Raggiungendo quota 55 in classifica alle spalle del posticipante Siena, a 56 in campo alle 20,30 all’Artemio Franchi col Trestina, a 21. I giallorossi, in attesa del risultato della notturna, nel turno infrasettimanale per la Dodicesima di Ritorno, indietro colla rete di Chiasserini dopo 40′ di gioco, riprendono, una prima volta gli scatenati tiberini, nella ripresa con Rosseti al 4′. Sotto di nuovo con Gorini al 13′, il nuovo pari al 17′ con Tiritiello, infine la marcatura definitiva di Ghelardoni al 28′. Ponsacco a 52, che tiene il terzo posto col secco 2-0 al Villabiagio, fermo a 24. Con i sigilli di Bomber Carlo Brega, nel secondo tempo, al 28′, portandosi a 18 in vetta della speciale classifica e Vignali al 47′, in pieno recupero. Quarto, si conferma il Rieti a 51, spadroneggiando al Comunale di Bastia Umbria (1-3). Prima parte, 32′ Sabatino, 34′ Pezzotti, seconda, 23′ Sarli per gli umbri, quindi laziali a nozze su rigore di Crescenzo al 35′. Bastioli decisamemnte ancora al palo a 10. Quinto gradino in condominio fra Massese e Sansepolocro. Apuani che si bloccano sul nulla di fatto (0-0) a Civitacastellana colla Flaminia a 43. Poco sopra, a 47, Gualdo vorace (3-0) con doppietta di Tomassini alla mezzora del primo tempo ed al 47′ del secondo con in mezzo Bussi al 15′. Senza pietà perugini sullo Spoleto a 30, con sempre una gara, quella colla Colligiana da recuperare o comunque da omologare. Coi valdelsani a 32 che impattano (1-1) al Gino Manni col Gavorrano, a 37 nello scontro diretto. Con Prandelli pei locali e che ritrova la forma migliore dopo tanto tempo in appannamento. Al 26′ e risposta maremmana al 39′ di gioco con Aiazzi. In attesa di Foligno-SanGiovanniValdarno delle 18,30, all’Enzo Blasone coi tifosi delle due squadre gemellati che festeggeranno, al di là del risultato, a fine gara. A chiudere il ritorno alla vittoria, tonda del San Donato, a 28. Fuori dalle mura amiche a Piancastagnaio (0-3) colla Pianese, a 36. Per merito di del dulpice Saccà al 9′ e 34′ di gioco e Taflaj in vista del fischio finale al 45′.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »