energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D, Sangio: Grazi non lascia, raddoppia Sport

Firenze – La famiglia Grazi non lascia la guida della SanGiovanniValdarno. Anzi, raddoppia confermando il presidente Lorenzo e promettendo una nuova stagione alla grande. Dettagli che saranno svelati nella Conferenza Stampa indetta per domani, giovedi 7 maggio 2015 alle 15 nell’apposita saletta del Virgilio Fedini dove la squadra oltre a quello odierno delle 15,30, sosterrà altri due allenamenti, venerdi pomeriggio e sabato mattina. In vista dell’ultima di campionato, nel girone E di Quarta Serie. Col Ponsacco, formazione ancora in lizza per le buone posizioni nei Play-Off, incalzato dal Rieti. La compagine del Marzocco, in vista di ufficializzazioni, lancerà nei Professionisti, il centrale difensivo ’94 Alessandro Bega sul quale si è addirittura innescata una colossale asta. Essendo risultato uno dei migliori giocatori del proprio raggruppamento sul quale ha messo gli occhi anche un club di B, il Perugia. Siena, Pistoia od Arezzo possibili nuovi club aggiudicatari. Conferme in vista oltre che di Mister Roberto Malotti anche, fra gli altri, di Capitan Samuele Mugelli ed alcuni giovani, in prestito, di valore. In primis, Riccardo Vanni e Matteo Martinuzzi, formalmente del Prato in C e Samuele Bicchi della Pistoiese. Al momento, della Sangio, Mattia Cappelli e Filippo Carnicci. Nella lista della spesa, molti nominativi, in particolare Liborio Zuppardo ora alla Pianese, fromboliere sul quale crede molto il trainer fiorentino. In società, a suo stesso dire, troverà posto Gabriele Berti, già in organico da un paio di anni e momentaneamente allontanatasi qualche tempo fa. Da fonti ufficiose in procinto di entrare alcuni imprenditori aretini, persone di fiducia degli attuali patrons del Marzocco. Intanto, esce la voce del Virgilio Fedini quale eventuale campo del possibile Spareggio fra Siena e Poggibonsi per la promozione nel caso di pari senese a Massa e vittoria valdelsana nel Derby di Colle di domenica 10 maggio 2015 alle 15. L’eventuale Rendez-Vous straordinaria, la domenica successiva 17, alle 16. Un avvenimento storico per lo stadio di San Giovanni con capienza di circa 4.000 posti fra Tribuna, Gradinata e Curva Sud. Parametri per la scelta probabile fra altri, che ci sono tutti insieme alla distanza di oltre 50 km e percorsi autostradali perfettamente idonei.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »