energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D, Sangio, in vista Anania, domani conferenza. Ora, silenzio stampa Sport

Firenze – In vista, da indiscrezioni, alla Sangiovannese Matteo Anania, esterno destro basso ed alto ex Perugia in B. Il giocatore, nativo di Milano, già in prova al Marzocco lo scorso febbraio e già a San Giovanni 9 anni fa, in D, ha 31 anni. Fermo per infortunio che lo costretto a tante cure a Casteldebole nel Bolognese al Centro Riabilitativo per lo Sport  Isokinetic. Ora in perfette condizioni fisiche. Fratello minore di Luca, allenatore italiano, già portiere in B a Catania.  Matteo è ancora svincolato dopo la serie cadetta perugina e, prima ancora, Prima Divisione, fra l’altro a Pisa, Gubbio e nel Portosummaga oltre che in Latina e D a Carpi. In procinto, più volte di rilanciarsi a Chiasso nella B svizzera, poi in Pro Patria, Vibonese e Monza. E potrebbe far comodo ad una formazione che brancola nel buio del fondo classifica. Dopo appena 15 giorni di campionato con 4 gare e due soli punticini. Con due pari ed altrettante sconfitte di cui una casalinga, quella col Montecatini che ha lasciato strascichi, per non parlar del carattere debole azzurro con un’altra espulsione a Gavorrano dopo le tre coi termali. E le dimissioni di Lorenzo Grazi dalla presidenza. Che saranno ufficializzate, domani, martedi 22 settembre 2015 alle 15 nell’apposita stanza del Virgilio Fedini. Con all’ordine del giorno questo unico argomento. Col passaggio di consegne della figura del numero uno da Lorenzo al fratello Gabriele. E lui stesso, vice. Dalle sue stesse parole, alla vigilia del match in terra maremmana. Lo scivolone con vasto punteggio subito ha però fatto precipitare le cose. In casa del club di piazza Palermo col Silenzio Stampa decretato subito dopo la partita del Matteini-Malservizi di Bagno di Gavorrano. Da quanto fatto trapelare non sarebbe in discussione, almeno per ora, la posizione di Mister Gennaro Ruotolo. Ma, da domani, probabilmente ne sapremo di più. Appunto in margine all’incontro con l’ormai ex driver Lorenzo Grazi. Che continuerà comunque a seguire giornalmente la Sangio per impegni lavorativi di Gabriele che opera nel mondo della comunicazione in una propria azienda aretina. Da quanto dato sapere sarà fatto un piano per la futura attività calcistica. Anche per sopperire alla criticità attuale. Domenica 27 settembre prossimo alle 15, da non fallire assolutamente il rendez-vous col Gualdo, che presenterà i neo acquisti. Il Bomber Marco Villanova, autore di entrambe le reti che hanno rilanciato gli umbri nel posticipo orario con lo Scandicci, battuto 2-1. Rossoblu ora a 4 punti, il doppio di Errico e compagni.  E soprattutto il portiere titolare ’96 Andrea Casini. Quello stesso guardiano, già a Scandicci, scartato dal team valdarnese dopo essere stato in prova ed in preparazione con l’undici del Valdarno dell’ex mediano genoano.
Print Friendly, PDF & Email

Translate »