energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D: Sangio, via Grazi e cordata romana con Gianni e Lami Sport

San Giovanni Valdarno – La Sangiovannese, club valdarnese di Quarta Serie cambia di mano. Passando dalla famiglia aretina Grazi ad una cordata romana che fa capo all’avvocato Andrea Gianni, con l’intermediazione dell’ex presidente dell’Arezzo, Daniele Lami. Come anticipato, a suo tempo e che potrebbe ricoprire un incarico di rilievo.

Per il momento, allo scoperto, nella Conferenza Stampa del Virgilio Fedini, solo questi due referenti. Come unico rappresentante superstite, Pietro Mannini, con la nomina, almeno finora, di Direttore Generale azzurro. Fra una decina di giorni, la nuova proprietà sarà rivelata così come lo staff, l’allenatore ed i giocatori.

Confermati, per ora, tutti gli addetti generici della Sangiovannese, passata, anche giuridicamente col logo ed accordo formale, in attesa di poter consultare personalmente tutti i componenti la rosa della scorsa stagione. Buoni, ottimi e seri i propositi ed i programmi senza voli pindarici. Nell’affollata assemblea, aperta a tutta la tifoseria. Nell’ombra, rimaste le figure principali che, da indiscrezioni, paiono risalire all’avvocato Angelo Massone, ex dirigente del Ceahlaul, team rumeno di Seconda Divisione ed apparizione anche nel Rapid Bucarest. Imprenditore nel settore dello sport. Con, sempre da quanto risulta informalmente in attesa di ufficializzazione, Alberto Gianni, già a Rieti e San Benedetto del Tronto, in procinto di acquisire la Pistoiese, qualche mese fa e Paolo Di Stanislao.

Tutte persone note nel mondo calcistico nazionale, della capitale. In particolare del Quartiere La Storta, appartenente, all’epoca, alla dirigenza di Ternana e Vicenza oltreché in Monza, Casale e stessa Lazio. Ma basta aspettare la fine della prossima settimana per entrare nei dettagli. Che sono, ovviamente, quelli che contano.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »