energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D: Siena, doppio fronte juniores e poule Sport

Firenze – Siena impegnata su due fronti. Oggi, sabato 23 maggio 2015 alle 16 all’Artemio Franchi collo Scandicci nell’andata degli Ottavi di Finale del Campionato Nazionale Juniores e domani, domenica 24, stessa ora, all’Helvia Recina di Macerata. Se per gli Under di Giulio Pelati, che hanno primeggiato nelo loro Girone, l’F, sarà il primo atto della sfida coi fiorentini, a loro volta, mattatori nell’E, con ritorno nella città dell’hinterland di Firenze, al Turri, mercoledi 27, alle 16, per la compagine di Massimo Morgia, scocca l’ora X. Per la vittoria nel Triangolare della Poule Scudetto, col Rimini ormai tagliato fuori ed un discorso aperto coi marchigiani.

Alla pattuglia senese, in un assaggio dello stadio che ospiterà la Fase Finale insieme a Recanati, seguita da 1300 seguaci nel loro settore riservato del bell’impianto del centro dello Sferisterio, basterà comunque il pari per la qualificazione alle Semifinali Nazionali della sfida tricolore. In virtù, male che vada, sfumando il successo, come miglior seconda. Le cose si ingarbuglierebbero solo in caso di malaugurata sconfitta di Diomande e soci, con qualche chance di passaggio del turno, legata ai risultati altrui. Anche a Poggibonsi, domani, domenica 24 alle 16, sarà battaglia col Ponsacco, che scenderà allo Stefano Lotti con mire ambiziose per la Finalissima Toscana dei Play-Off del raggruppamento E di Quarta Serie.

Con Leoni valdelsani campioni regionali evitando la battuta d’arresto. Bastando ai giallorossi, come secondi nella stagione appena conclusasi nella parte regolare, un pari eventualmente confermato dopo 120′ in caso di parità come formazione meglio piazzata in classifica. La vincente dello Spareggio, rappresenterà la nostra regione, in giro per l’Italia alla ricerca di un posto utile nell’eventualità di una poltrona vacante in Lega Pro per la prossima stagione 2015-2016. Siena e Poggibonsi a braccetto fino all’ultimo con obiettivi diversi ma sempre prestigiosi. Scudetto della D per i bianconeri ed una possibilità di sbarco, con un canottino, raggiungendo i cugini in Serie C per la porta di servizio per Valenti e compagni.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »