energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D: Siena-Poggibonsi, eventuale spareggio a San Giovanni Sport

Firenze – L’eventuale Spareggio fra Siena e Poggibonsi, in caso di parità della capolista a Massa e contemporanea affermazione dei valdelsani nel Derbissimo di Colle, nell’ultima del Girone E di Quarta Serie di domenica 10 maggio prossimo alle 15, al Virgilio Fedini di San Giovanni Valdarno. Impianto di piazza Palermo capace di offrire comodamente seduti, circa quattromila posti ai sostenitori delle due possibili avversarie in questo avvicente torneo con una coda probabile alle 16 di domenica 17 prossimo. E che , fra le tre ipotesi in campo, con Siena in C se vincono Venuto e soci agli Oliveti, andando a 72, in paradiso invece i Leoni se fanno il colpo gobbo nel match di campanile, a 70 ed i tradizionali rivali di tutta la tornata 2014-2015 sbandano sulle Apuane, c’è appunto il terzo caso che vedrebbe ancora in campo compagini di Massimo Morgia e Massimo Fusci. Con un contorno eccezionale tenuto conto del gemellaggio fra sangiovannesi e poggibonsesi, che andrebbero insieme in Gradinata, con curva sud tutta per l’equipe del presidente Antonio Ponte colla Tribuna Centrale per autorità e spettatori non delle due parti in causa confusi agli spettatori comuni sia del team del patron Antonello Pianigiani che dell’undici della Torre del Mangia.

Un’appendice ad una battaglia continua dallo scorso settembre. Con i contendenti di lungo termine appaiati a 70 per stabilire la Regina. La Damigella, comunque vadano le cose, ai Play-Off con altri tre clubs, sicuramente. Ponsacco, Rieti e Massese, a 61, 60 e 58. Da stabilire solo gli accoppiamenti per uno Spari per un possibile posto in Lega Pro. Pisani, proprio al Fedini con la pimpante SanGiovanniValdarno, a 46 e che entrerà sul terreno amico senza lo squalificato Capitan Samuele Mugelli e gli Infortunati Walter Alexis Invernizzi e Matteo Martinuzzi, sostituito fra i pali da Filippo Berti. Con azzurri a 46. Flaminia, a 44 che ormai niente ha da chieder se non i rimborsi arretrati coi corregionali del Rieti mentre Massese che ospita la prima della classe che spera di bissare la gara, due settimane poi a campi invertiti per un incasso doppio o quasi, di grande rilievo. Villabiagio-San Donato per i punti estremi per non morire subito o giù di lì a Castiglione della Valle. Umbri a 28, chiantigiani a 37. Ormai spacciate Bastia e Trestina, a Sansepolcro, a 52 e Spoleto, in piena bagarre a 36 colla Colligiana ma avanti per la classifica avulsa. Fuori dai giochio giù per sù, infine, le partecipanti nei due anticipi di sabato 9 maggio 2015, alle 15, all’Enzo Blasone fra Foligno, a 45 e Gualdo, quattro più sù ed alle 20,45 a Bagno di Gavorrano, coi maremmani opposti alla Pianese, di buio.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »