energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio D, ultime di mercato per Sangiovannese e Seravezza Sport

Firenze – La Sangiovannese ha ritrovato Tommaso Ghinassi, nativo di Pistoia, 32 anni, cresciuto nel vivaio del club azzurro di Quarta Serie. Accordo, da quanto risulta, dell’esperto e forte centrale difensivo con la società che lo aveva lanciato, anni fa. Fra l’altro, per il neo ritrovato azzurro, C a Fondi, Pordenone, Alessandria, Figline, Genoa oltre alla Quarta Serie anche a San Donato in Poggio, coi colori gialloblu come agli inizi carriera nella formazione del presidente figlinese Farrugio.

Al Marzocco anche Francesco Rovai, 20 anni, già a Piombino e Grosseto. Infine, l’ex allenatore del Montevarchi, ha trovato l’accordo con la nuova Lucchese, sempre che siano, per tempo, reperiti i fondi necessari per l’iscrizione in sovrannumero in una possibile D a 20 coll’eventuale ripescaggio della Sinalunghese.

Per le ultimissime di calciomercato, da registrare l’interesse del Seravezza Pozzi, sodalizio del raggruppamento E, in categoria, per la prima punta centrale abruzzese Daniele Buongiorno. Protagonista, la passata stagione, nelle fila della Pianese, che ha stravinto il campionato, con larghissimo margine sulle avversarie. Sue le 6 reti in 37 gare, che hanno contribuito a far fare il gran salto di categoria ai senesi. Il nuovo ingaggio dell’undici tirrenico, è nato a Castel di Sangro, in provincia dell’Aquila e vanta, nel proprio curriculum, anche 2 presenze in Nazionale Under 16. Pronto per l’imminente ritiro in preparazione alla prossima stagione agonistica 2019-2020.

Da quanto potuto appurare, nella prossima stagione di Quarta Serie, per la tornata agonistica 2019-2020, le formazioni toscane potrebbero trovarsi di fronte un’avversaria, nuova di zecca. Parliamo del Cattolica, team romagnolo del Riminese, che ci risulta aver acquisito il titolo sportivo del San Marino, che ha rinunciato, per mano del presidente Luca Mancini. Ed è proprio  questo manager della Riviera, che si occuperebbe di tutte le pratiche burocratiche, previste dai regolamenti in vigore, per poter iscrivere la sua nuova squadra, al campionato. Così, le toscane, dopo anni, tornerebbero a giocare con questo undici, come alcune tornate fa, allora con il Bellaria, altro sodalizio della zona. A prescindere, comunque, per i tifosi di casa nostra, una realtà che si riaffaccerebbe nel panorama calcistico nostrano dopo le varie traversie che hanno flagellato questo nobile e conosciuto club.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »