energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio dilettanti – Baldaccio a S.Gimignano per restare in vetta Sport

Arezzo Nell’11° giornata del campionato di Eccellenza Toscana (Girone B) di calcio dilettanti la Baldaccio Bruni Anghiari farà visita al Sangimignano con il duplice obiettivo di allungare la striscia utile e di consolidare il primato in classifica. Il rotondo successo ottenuto domenica passata al Saverio Zanchi contro il Foiano (4-1) ed il contemporaneo ko della Rignanese sul campo della Sestese hanno infatti permesso alla squadra biancoverde di conquistare la leadership in graduatoria. La sfida con il Sangimignano si disputerà domenica alle ore 14:30 presso lo stadio Santa Lucia e sarà per gli anghiaresi un altro importante banco di prova. Il ruolino della Baldaccio merita di essere sottolineato: 3 successi consecutivi centrati a spese di Quarrata, Lanciotto e Foiano, 23 punti raccolti, 20 reti realizzate (attacco più prolifico del campionato) e 10 punti ottenuti nei 5 confronti esterni (3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta con 10 gol segnati e 5 incassati). Numeri importanti che sono stati accompagnati da prestazioni quasi sempre di pregevole fattura. Il team di Marmorini è in forma, ma si troverà di fronte ad una rivale desiderosa di riscattare il ko subito domenica scorsa con il Porta Romana e di recuperare posizioni. La formazione senese ha conquistato 13 punti e tra le mura amiche non ha ancora mai perso (1 successo e 3 pari su 4 gare). In casa Baldaccio tornerà a disposizione Bruni, mentre le condizioni del giovane Treghini (uscito acciaccato dalla sfida di domenica) restano da valutare. Nel Sangimignanosport (nome corretto della squadra senese) mancherà invece lo squalificato Borri.

Match difficile quindi, ma la Baldaccio non vuole certo fermarsi. Lo ha confermato l’attaccante biancoverde Nicola Terzi. “Sarà una partita molto insidiosa come del resto lo sono state tutte quelle giocate finora. E’ un campionato equilibrato ed ogni domenica è necessario dare il massimo”. Terzi è tornato al gol con il Foiano ed ha di fatto spianato alla Baldaccio Bruni la strada del successo. “E’ stata una bella giornata per me che ho ritrovato la via del gol e soprattutto per la squadra che ha centrato la 3° vittoria consecutiva conquistando tra l’altro il comando della classifica. Per un attaccante segnare è importante – ha ammesso Nicola – e se la rete aiuta a vincere è ancora più bello. Finalmente siamo riusciti ad andare a bersaglio su calcio piazzato e questo mi fa davvero molto piacere perché lavoriamo tanto su situazioni di palla inattiva”.  Il primato in graduatoria rappresenta un motivo di soddisfazione e porta entusiasmo, ma non modifica certo i piani della Baldaccio. Il concetto è stato ribadito da Terzi. “Stiamo facendo bene e siamo contenti di essere in testa, ma sappiamo che la stagione è ancora lunga e che dobbiamo andare avanti partita dopo partita senza illuderci e senza caricarci di pressioni. Viviamo questa situazione con tranquillità e con la giusta consapevolezza ed il nostro obiettivo resta quello di migliorare quanto fatto nella passata stagione. Solo dopo, nel caso, penseremo ad altro”. Terzi è molto legato ai colori biancoverdi. “Sono cresciuto nel settore giovanile della Baldaccio – ha spiegato – e a parte un paio di stagioni ho sempre vestito questa maglia. Qui mi trovo bene e mi sento a casa. Siamo un bel gruppo e ho un ottimo rapporto con tutti: dai compagni, al mister, alla società. Insieme ci stiamo impegnando al massimo per regalare alla Baldaccio una stagione ricca di soddisfazioni e la nostra intenzione è proseguire così. Ci sono squadre forti come Rignanese, Castelnuovese, Figline, ma ci sentiamo pronti per competere con chiunque e attraverso i risultati vogliamo portare sempre più gente alle nostre gare. Noi pensiamo solo a dare tutto in ogni frangente e lo stesso faremo anche domenica a San Gimignano”.

Foto: ufficio stampa

Print Friendly, PDF & Email

Translate »