energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Calcio dilettanti: cena di presentazione della Baldaccio Bruni Anghiari Sport

Arezzo – Si è svolta ieri sera presso la residenza del presidente Maurizio Lacrimini la cena dipresentazione della Baldaccio Bruni Anghiari. Alla conviviale hanno preso parte i dirigenti, i vari componenti dello staff tecnico e i giocatori della prima squadra. La cena ha rappresentato la classica occasione per ritrovarsi, per inaugurare la stagione calcistica 2014-2015 del calcio dilettanti e per conoscere i volti nuovi della grande famiglia biancoverde. Clima positivo e sano entusiasmo in vista dell’avventura che va ad iniziare.

La Baldaccio Bruni parteciperà al campionato di Eccellenza Toscana del CRT e comincerà la preparazione il prossimo 4 agosto. La prima sessione di allenamenti si terrà presso il campo sportivo di Caprese Michelangelo (due sedute giornaliere) a causa dei lavori effettuati al Saverio Zanchi. A guidare la prima squadra sarà ancora Simone Marmorini, allenatore giovane e preparato che lo scorso anno si è fatto apprezzare non soltanto per i risultati. Il nuovo preparatore atletico del team anghiarese sarà Properzio Faraglia, professionista conosciuto ed apprezzato nel panorama calcistico per i suoi trascorsi a Sansepolcro, Castel Rigone ed Arezzo. Nulla di nuovo invece per quello che concerne il preparatore dei portieri che sarà come da diversi anni a questa parte Bruno Sandali.

Confermato quasi per intero il blocco storico della prima squadra, a eccezione degli addii di Claudio Giorni e Alessandro Grilli. La rosa è stata integrata dal gradito ritorno di Diego Calderini (già alla Baldaccio Bruni dal 2009 al 2011) e dagli arrivi dei giovani Jacopo Corsetti, Davide Treghini ed Alessio Redi. Aggregati alla prima squadra i classe 1996 Luca Bartoli e Matteo Mafucci ed i classe 1997 Alessandro Rossi, Francesco Pompeo e Gabriele Cipriani (tutti provenienti dal vivaio). Il direttore sportivo biancoverde Alessandro Bruni è al lavoro per completare l’organico (probabile l’inserimento di un altro giovane, da valutare l’eventuale arrivo di un giocatore esperto).

Preparazione estiva: dal 4 al 13 agosto a Caprese Michelangelo, poi ad Anghiari.

Nuovi arrivi: Diego Calderini (attaccante classe 1987 che lo scorso anno ha militato nel Trestina in Serie D), Jacopo Corsetti (difensore classe 1996 prelevato dal Chimera), Davide Treghini (esterno difensivo del 1996 preso dal settore giovanile dell’Arezzo) e Alessio Redi (centrocampista nato nel 1995 arrivato dal Cortona Camucia).

Le prime dichiarazioni

Maurizio Lacrimini (presidente). “La cena di inizio stagione rappresenta ormai un appuntamento classico ed è come sempre una piacevole occasione per ritrovarsi. Abbiamo entusiasmo e voglia di migliorare quanto fatto nel passato campionato. Non sarà facile, ma ce la metteremo tutta”.

Alessandro Bruni (ds). “La rosa è stata integrata dal ritorno di Calderini e dall’arrivo di giovani interessanti. Il mercato non è ancora terminato, ma ci muoveremo solo se si presenterà l’occasione giusta. Prima di tutto vogliamo rispettare le esigenze di bilancio. Sono molto contento per l’arrivo di Faraglia, preparatore atletico conosciuto e di sicura affidabilità”.

Simone Marmorini (allenatore). “Non vedo l’ora di ricominciare il lavoro sul campo e di vivere questa nuova avventura. La rosa è stata puntellata con arrivi mirati e dopo una stagione di rodaggio credo che ci siano tutti i presupposti per fare bene. Si respira il clima giusto e questa è la base ideale per ripartire. Obiettivi? Sarà il campo a parlare, ma noi vogliamo crescere ancora”.

Properzio Faraglia (preparatore atletico). “Sono felice di essere approdato ad Anghiari. Ho scelto la Baldaccio perché è una società importante, seria ed ambiziosa. Il primo impatto è stato positivo e sono convinto che ci siano le condizioni per vivere una bella avventura. Ritrovo molti giocatori con i quali ho lavorato e devo dire che sento dentro di me forti motivazioni”.

Diego Calderini (attaccante). “Ritorno molto volentieri in una squadra nella quale mi sono trovato benissimo e voglio riscattare una stagione poco positiva a livello personale. Ritrovo tanti amici e un gruppo come sempre affiatato”.

Foto: ufficio stampa

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »