energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio: il Perugia ai rigori vince il Trofeo Nereo Rocco Sport

Firenze – Il Perugia ha salvato l’immagine del calcio giovanile italiano nel Torneo internazionale Nereo Rocco per allievi che si è concluso stamani domenica a Firenze.

Era arrivato alle semifinali insieme a tre squadre straniere Partizan Belgrado, Nac Breda Olanda e Sturm Graz Austria, semifinali finite con il Perugia vittorioso per 2 a 1 sul Partizan Belgrado e lo Sturm Graz, con lo stesso risultati, sulla Nac Breda.

Dunque la squadra umbra approdava alla finalissima; mentre le altre due straniere Partizan Belgrado e Nac Breda si giocavano il terzo e quarto posto ed era il Partizan ad assicurarsi la terza moneta vincendo per 3 a 0.

Per il verdetto finale insomma al Perugia erano affidate le sorti del calcio giovanile italiano. Le dieci squadre toscane, tra cui la Fiorentina, più il Carpi erano state inaspettatamente eliminate già nelle partite di qualificazione. Un brutto bilancio per i nostri vivai.

Comunque il Perugia salvava la faccia delle altre nostre formazioni partecipanti vincendo il torneo. Una vittoria sofferta in quanto raggiunta soltanto ai rigori. Zero reti nei tempi regolamentare, zero reti in quelli supplementari. Ai rigori i calciatori umbri erano più precisi dei loro avversari austriaci e si aggiudicavano, per 5 a 4 gol, partita e torneo.

Per il Perugia è il terzo trionfo in questa rassegna internazionale giovanile (aveva vinto le edizioni 2003 e 2004) organizzata da 36 anni dall’US. Settignanese guidata da Maurizio Romei.

Certo il dominio delle squadre straniere (tre fra le prime quattro classificate) ha dato una significativa dimensione internazionale al torneo; ma con la rapida eliminazione delle dieci formazioni toscane, meno pubblico alle partite quindi meno incassi. La “Settignanese” ha finito per chiudere il bilancio –il torneo è costato 40mila euro – con un passivo di 10mila euro.

————————————-

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »