energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio, Lega Pro: anticipi a favore del Pisa Sport

Firenze – E’ stato il Pisa a trarre i maggiori vantaggi dai risultati delle cinque partite anticipate ad ieri sabato della 18°giornata del girone B del campionato di Lega Pro di calcio.

Infatti ha stravinto il derby con il Tuttocuoio (le due squadre sono della stessa provincia di Pisa, divise solo da una ventina di chilometri); si è portato al secondo posto della classifica a soli due punti dalla capolista Ascoli “caduta” ad Ancona; il suo bomber il marocchino Arma, autore di una doppietta, ha consolidato il primato nella classifica dei marcatori portandosi a quota 12 reti. Insomma il Pisa, dopo un periodo di difficoltà, è tornato a volare quindi a porre la propria candidatura al successo finale.

Questi cinque anticipi hanno offerto alcuni risultati a sorpresa. Uno riguarda la capolista Ascoli sconfitta da Ancona. E’ la sua seconda sconfitta su 18 partite giocate.

Grossa sorpresa anche a Pistoia. I padroni di casa, praticamente imbattibili tra le mura amiche (fino ad oggi una sola sconfitta con la capolista l’Ascoli), sono stati travolti dalla Spal. La squadra estense, ora guidata da Leonardo Semplici, ex tecnico della Primavera viola, è riuscita a mettere sotto di brutto una Pistoiese con troppe assenze per esprimersi sui consueti alti livelli. Assenze e sfortuna per la squadra di Lucarelli. Ora il campionato si ferma per le feste natalizie, quindi per la Pistoiese c’è tutto il tempo per metabolizzare questa bruciante e robusta sconfitta. E per individuarne i motivi.

Risultato a sorpresa anche a Piacenza. Infatti gli emiliani, ultimi in classifica, hanno vinto una partita, sia pure di stretta misura e con sofferenza, contro il Gubbio squadra che va per la maggiore.

Un po’ sorprendente pure il successo del Santarcangelo sul Prato. I lanieri, sulla carta, sono da primi posti in classifica. Invece fino a questo momento hanno profondamente deluso. Ma rispetto al Santarcangelo, neo promosso e finora con solo due vittorie, anche un Prato lontano dal rendimento migliore poteva far suo l’incontro. Ed invece ha collezionato la nona sconfitta. E rimane così al quart’ultimo posto in classifica.

Urgono interventi. La sosta natalizia può aiutare i dirigenti del Prato di affrontare con calma una situazione davvero critica. Ed andrà risolta anche per “calmare” i tifosi pratesi fortemente delusi.

Il derby toscano disputato a Carrara ospite il Pontedera si è concluso con una rete per parte. Entrambe realizzate nel primo tempo. Andava in vantaggio il Pontedera; pareggiava quasi al riposo la Carrarese. Risultato sostanzialmente giusto. Per la Carrarese è addirittura l’undicesimo pari (su 18 partite). Un record. Per il Pontedera l’ottavo. Insomma un derby senza troppe emozioni. Forse anche perché in fondo sia la Carrarese che il Pontedera hanno guardato più a non perdere che a rischiare di vincere.

Intanto il Pontedera, unica squadra toscana, è approdata ai quarti di finale della Coppa Italia della Lega Pro in programma il 28 gennaio. Il Pontedera sarà sul campo amico contro la Casertana (le altre finaliste : Como-Renate; Spal-Bassano e Juve Stabia-Cosenza).

Torniamo al campionato. Sconfitto in casa il Grosseto da L’Aquila, una delle più forti formazioni del campionato. I maremmani andavano in vantaggio su rigore con Pichlmann, al suo settimo sigillo, ma poi gli abruzzesi ribaltavano il risultato.

Oggi domenica fari puntati sulla Lucchese chiamata ad affrontare una partita difficilissima in quanto è impegnata sul munito campo della Reggiana. Per i toscani trasferta resa più insidiosa in quanto gli emiliani devono farsi perdonare dai suoi sostenitori per la sconfitta sofferta una settimana fa sul modesto campo del San Marino. Ma nonostante tutto la Lucchese non parte certo battuta.

Il Teramo riceve il Savona. I padroni di casa, che hanno pure ingaggiato il centrocampista Luca Di Matteo, dovrebbero vincere facile e continuare a lottare al vertice della classifica. Sulla panchina del Savona il nuovo allenatore Arturo Di Napoli. L’altra partita di oggi vede a confronto due squadre, Forlì e San Marino, della bassa classifica. Il Forlì, comunque, dovrebbe prevalere.

RISULTATI

Ancona-Ascoli 2-1; Pistoiese-Spal 1-5; Grosseto-L’Aquila 1-2; Piacenza-Gubbio 1-0; Santarcangelo-Prato 1-0; Carrarese-Pontedera 1-1; Tuttocuoio-Pisa 1-4.

OGGI DOMENICA : Teramo-Savona, ore 14,30; Reggiana-Lucchese, ore 16; Forlì-San Marino, ore 18.

CLASSIFICA

1°) Ascoli p. 34;

2°) Pisa p. 32

3°) L’Aquila p. 31

4°) Teramo p. 29

5°) Reggiana p. 28

6°) Gubbio, Pontedera e Pistoiese P. 26

9°) Grosseto, Ancona e Tuttocuoio p. 25

12°)Spal p. 24

13°)Carrarese p. 23;

14°)Savona p. 22

15°)Forlì p. 19

16°)Lucchese p. 18

17°)Prato p. 17

18°)Santacargelo p.15

19°)San Marino p. 11

20°)Piacenza p. 10

 

PROSSIMO TURNO

(19°giornata

SABATO 11 GENNAIO : Teramo-Pisa ore 14,30; Prato-San Marino, ore 15; Gubbio-L’Aquila, ore 15; Pontedera-Spal, ore 15; Savona-Ancona, ore 16; Santarcangelo-Lucchese, ore 19,30.

DOMENICA 12 GENNAIO : Carrarese-Tuttocuoio, ore 14,30; Piacenza-Grosseto, ore 15; Reggiana-Forlì, ore 15; Ascoli-Pistoiese, ore 16.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »