energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio Lega Pro: gli arancioni mettono sotto il Pisa Sport

Firenze – Chapeau alla Pistoiese. Questa squadra varata in economia, giovane quindi poco esperta il cui traguardo è quello di salvarsi senza troppi patemi d’animo, ha messo sotto il temutissimo, ricco e quotato Pisa costruito per salire subito in serie B.  E lo ha messo sotto senza discussioni : un gol per tempo, prima Vassallo, poi Piscitella terza rete per lui, risultato due a zero e tutti a casa. La squadra arancione, guidata da un coraggioso e moderno tecnico qual’è Lucarelli, offre un football fresco, un po’ goliardico, ricco di slanci e grande voglia di lottare. E sul proprio campo non lascia scampo agli avversari : sei successi su sette partite giocate. Ora la Pistoiese è salita a quota 25 punti cioè si è portata nell’ombra delle prime in classifica. Marcia, insomma, su ritmi superiori al previsto.

Brutto ed allarmante stop, invece, del Pisa. Questa sconfitta rende più flebile la speranza di tornare nel giro delle squadre candidate a vincere il girone. Un traguardoi che figura nel progetto pisano. Quindi c’è tanta amarezza e delusione nel clan dei nerazzurri.

Certo a registrare questo stop forse hanno contribuito anche le tormentate vicissitudini che vivono squadra e società. La squadra è andata in campo ancora una volta  senza alcune pedine basi come Napoli, Paci e Pellegrini (ha recuperato il bomber Arma, ma non è al meglio della condizione); la società ha dovuto prendere atto, alla vigilia di questa partita, delle dimissioni del direttore sportivo (meglio team manager) Pino Vitale.

E perdere un dirigente abile ed esperto come Vitale in un momento così delicato per la società è un grosso danno. Ora il presidente Carlo Battini dovrà provvedere prima possibile a sostituirlo. Tra i candidati si fanno i nomi di Pietro Tomei, si tratterebbe di un ritorno, e di  Gabriel Raimondi ex difensore nerazzurro.

Oggi sabato si è giocato anche a Forlì ospite L’Aquila. Un match con tante emozioni e quattro gol equamente divisi tra le due contendenti. Quindi un giusto pareggio.

Intanto dopo quattro settimane questo pomeriggio Tuttocuoio, sul campo amico, è tornato al successo prevalendo sulla Spal. Un successo lampo siglato, infatti, da un gol arrivato quando le lancette dei minuti dell’orologio non avevano ancora compiuto il primo giro. Era Silvestri con una sfortunata autorete metteva la palla nella propria rete.

Solo quell’insperato gol ha dato la vittoria al Tuttocuio che, tuttavia, nella ripresa registrava un certo vantaggio e sfiorava più volte il bersaglio. Ora il Tuttocuoio si è portato in classifica a quota 24, zona tranquilla. E’ quanto chiede la squadra di Ponte a Egola, piccolo centro della Provincia di Pisa fino dal via del campionato.

L’altra toscana in campo questo pomeriggio è stato il Pontedera ospite del Piacenza. Risultato di parità con i due gol realizzati entrambi nel primo tempo. Un pari accettabile. Comunque se una delle due squadre meritava di vincere quella era il Pontedera.

——————-

Domani il Prato sarà sull’ostico campo di Teramo. Difficile pensare che la squadra toscana riesca a passare indenne da quel terreno di gioco. Difficile perché vi arriva dopo i disastrosi risultati registrati finora. Difficile anche perché la squadra palesa molte alcune. Sarà anche senza lo squalificato Iacopo Fanucchi.

L’allenatore Esposito dovrà dare alla difesa un assetto che garantisca maggiore solidità visto che viene sempre subissata di gol (sette ne ha presi nelle due ultime partite). Come non bastassero le vicissitudini della squadra, in questo momento il presidente Paolo Toccafondi è molto preoccupato per le intemperanze del figlio Gianni (ha tentato da ingenuo una rapina in un negozio a Calenzano).

La Carrarese ospita la capolista Ascoli. Un compito quasi proibitivo per i marmiferi che pur recuperano Galli e Gorzagno. Gli ascolani, unica squadra ad aver perso una sola partita ed incassato appena otto reti su 15 partite giocate, andranno in campo decisi a proseguire nella loro irresistibile marcia. Ma mai dire mai.

Il Grosseto, dopo essersi battuto alla grande ad Ascoli – anche se sconfitto – si appresta ad affrontare il San Marino tra le mura amiche. Facile ipotizzare un netto successo dei maremmani. Chiudono la serie delle partite di domani Santarcangelo-Gubbio, favoriti gli eugubini, e Reggiana Savona con i padroni di casa che dovrebbero far loro il risultato.

Solo lunedi si chiude questo sedicesimo turno con il match ad Ancona ospite la Lucchese. La squadra dorica si presenterà rilanciata dal successo a Prato; ma i rossoneri lucchesi non partono davvero battuti. Anzi.

——————–

GIRONE A. Questo pomeriggio l’Arezzo è stato sconfitto in casa dal Como. Per gli amaranto aretini è la seconda battuta d’arresto consecutiva (una settimana fa è stato sconfitto a Cremona).

I toscani avrebbero meritato un pareggio anche se bisogna dire che in zona gol la squadra non ha brillato più di tanto. E’ stato fermato da una rete segnata dal comasco Giosa al 66’ e nonostante l’impegno l’Arezzo non stato capace di risalire lo svantaggio. Domenica sarà ospite del Monza. Non è escluso che l’Arezzo acquisti qualche giocatore alla riapertura del mercato.

———————-

 

CLASSIFICA PROVVISORIA

(GIRONE B)

1°)  Ascoli p. 30;

2°)  L’Aquila p. 28;

3°)  Pisa p. 26;

4°)  Reggiana, Pontedera e Pistoiese p. 25;

7°)  Tuttocuoio p. 24;

8°)  Teramo p. 23;

9°)  Gubbio p. 22

10°) p.m. Spal, Grosseto, ed Ancona p. 21

13°) Savona e Forlì p.19;

15°) Carrarese p. 18;

16°) p.m. Prato e Lucchese p.16;

18°) Santarcangelo p. 12

19°) San Marino p.8;

20°) Piacenza p.4 (è partito da -8).

———————-

RISULTATI

(16° Giornata)

Pistoiese-Pisa 2-0; Forlì-L’Aquila 2-2; Tuttocuoio-Spal 1-0; Piacenza-Pontedera 1-1.

—————–

DOMANI – Teramo-Prato ore 12,30; Carrarese-Ascoli ore 14,30; Grosseto-San Marino ore 14,30; Santarcangelo-Gubbio ore 16; Reggiana-Savona ore 18.

—————–

LUNEDI –Ancona-Lucchese ore 20,45.

——————————

I prossimi derby toscani

14/12: Lucchese-Tuttocuoio e Prato-Grosseto;

21/12: Carrarese-Pontedera e Tuttocuoio-Pisa;

6/1  : Prato-Carrarese

————————————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »