energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio Lega Pro: Pistoiese – Pisa, un derby ad alta tensione Sport

Firenze – La sedicesima giornata del girone B del campionato della Lega Pro di calcio si apre domani sabato con quattro interessanti anticipi.  Al centro di quel poker di partite svetta il derby toscano Pistoiese-Pisa. Un match sicuramente pieno di agonismo e di tensioni. E per quanto riguarda il risultato vale la tripla. Certo per il Pisa, bissare subito il successo ottenuto a Ferrara contro la Spal, significherebbe continuare con profitto l’inseguimento alla capolista Ascoli (ora è distaccato di quattro punti). Ma società e squadra vivono una vigilia tormentata.

La società perché si è trovata improvvisamente davanti le dimissioni con effetto immediato del direttore sportivo (meglio team manager) Pino Vitale. Dimissioni che il presidente Carlo Battini ha accolto. Vitale non ha un carattere facile. Anzi. Ma è fuori dubbio che visti i suoi precedenti in quel ruolo – ad esempio ad Empoli e Lucca – è una preziosa risorsa per una società. Conosce il calcio in tutti i suoi risvolti come pochi altri. Per il club nerazzurro quindi le sue dimissioni non sono state un episodio positivo.

Pure la squadra è in difficoltà in quanto a Pistoia dovrà rinunciare ancora a quattro pedine fondamentali quali Arma (al massimo il bomber potrà andare in panchina), Napoli, Paci e Pellegrini.  Insomma un Pisa in questa situazione rischia molto a Pistoia. Sia perché non sarà in grado – come è successo anche a Ferrara – di elaborare manovre di grosso spessore; sia perchè troverà un avversario determinato ed agguerrito.

Infatti la Pistoiese è in salute. Non deve ingannare la sconfitta per due a zero sofferta a L’Aquila perché gli “arancioni” meritavano una sorte migliore. Eppoi sul campo amico la squadra di Lucarelli sprigiona agonismo, entusiasmo e fantasia qualità in parte assenti nelle partite in trasferta.  Altre due squadre toscane sono di scena domani sabato. Tuttocuoio è in casa contro la Spal. La squadra del piccolo centro di Ponte ad Egola non marcia sui ritmi di inizio campionato. Ma avere pareggiato una settimana fa a Savona significa che la squadra è in ripresa. E quindi può mettere sotto la Spal.

L’altra toscana è il Pontedera che sarà ospite del Piacenza. Gli emiliani sono ultimi in classifica ed hanno perso dieci delle quindici partite giocate. Il Pontedera, invece, è reduce dal successo sul Forlì ed in classifica occupa il quinto posto. Quindi il pronostico non può essere che per i pontederesi sebbene privi dello squalificato Andrea Caponi.

L’altra partita di domani vede il Forlì, una squadra a corrente alternata, che ricevere L’Aquila seconda in classifica e con il bilancio di cinque vittorie nelle ultime cinque partite. Abruzzesi largamente favoriti.

——————-

Domenica il Prato sarà sull’ostico campo di Teramo. Difficile pensare che la squadra toscana riesca a passare indenne da quel terreno di gioco. Difficile per i disastrosi risultati registrati finora. E’ una squadra con molti problemi. E alcune assenze pesanti come quella dello squalificato Iacopo Fanucchi.

L’allenatore Esposito dovrà studiare una soluzione per dare alla difesa una maggiore solidità visto che viene sempre subissata di gol (sette ne ha presi nelle due ultime partite). Come non bastassero le vicissitudini della squadra, in questo momento c’è anche un problema per il presidente Paolo Toccafondi procuratogli dalle intemperanze del figlio Gianni.

La Carrarese ospita la capolista Ascoli. Un compito quasi proibitivo per i marmiferi dal momento che gli ascolani hanno perso una sola partita, unica squadra del girone, ed incassato in 15 partite appena otto gol.

Il Grosseto, dopo essersi battuto alla grande ad Ascoli – anche se battuto – torna in casa per affrontare il San Marino. Facile ipotizzare un netto successo dei maremmani. Chiudono la serie delle partite di domenica Santarcangelo-Gubbio, favoriti gli eugubini, e Reggiana Savona con i padroni di casa che dovrebbero far loro il risultato.

Chiude invece questa sedicesima giornata il match ad Ancona ospite la Lucchese in programma lunedì. La squadra dorica si presenterà rilanciata dal successo a Prato; ma i rossoneri lucchesi non partono davvero battuti. Anzi.

——————–

GIRONE A. L’Arezzo è reduce dalla sconfitta sofferta a Cremona. Uno stop, come dire?, in preventivo. La squadra che sabato ospita il Como (ore 16) merita tutto l’appoggio della città. E’ decima in classifica. Una posizione migliore di tutte le previsioni della vigilia del campionato quando la società, per essere stata ripescata all’ultimo momento, si è trovata a dovere “inventare” una squadra con la quale partire.

———————-

 

CLASSIFICA

(GIRONE B)

1°)  Ascoli p. 30;

2°)  L’Aquila p. 27;

3°)  Pisa p. 26;

4°)  Reggiana p. 25;

5°)  Pontedera p. 24;

6°)  Teramo p. 23;

7°)  p.m. Pistoiese e Gubbio p. 22

9°)  p.m. Spal, Grosseto, Tuttocuoio ed Ancona p. 21

13°) Savona p.19;

14°) p.m. Carrarese e Forlì p. 18;

16°) p.m. Prato e Lucchese p.16;

18°) Santarcangelo p. 12

19°) San Marino p.8;

20°) Piacenza p.3 (è partito da -8).

———————-

IL PROSSIMO TURNO

(16° Giornata)

DOMANI SABATO – Pistoiese-Pisa ore 14,30; Forlì-L’Aquila ore 15; Tuttocuoio-Spal ore 16; Piacenza-Pontedera ore 17.

DOMENICA – Teramo-Prato ore 12,30; Carrarese-Ascoli ore 14,30; Grosseto-San Marino ore 14,30; Santarcangelo-Gubbio ore 16; Reggiana-Savona ore 18.

LUNEDI –Ancona-Lucchese ore 20,45.

——————————

I prossimi derby toscani

Domani sabato : Pistoiese-Pisa;

14/12: Lucchese-Tuttocuoio e Prato-Grosseto;

21/12: Carrarese-Pontedera e Tuttocuoio-Pisa;

6/1  : Prato-Carrarese

————————————

Foto: www.pistoiasport.com

Print Friendly, PDF & Email

Translate »