energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio Lega Pro: terremoto al vertice, vittorie in trasferta Sport

Firenze – E’ successo di tutto in questa settima giornata del girone B del campionato di calcio di Lega Pro. Sei vittorie in trasferta sulle dieci partite giocate; tre successi interni; un pareggio. In testa alla classifica sale la Spal, al posto del Teramo.

Insomma un terremoto. Partiamo dalle vittorie in trasferta. La più vistosa, come punteggio, 2 a 0, quella del Grosseto ad Ancona. Per i maremmani seconda affermazione dopo quattro pareggi consecutivi. E sabato derby toscano, ospite Tuttocuoio.  La Carrarese, passa sul campo della Lucchese. Così dopo sei pareggi su altrettante partite giocate i marmiferi centrano la loro prima vittoria. E sono i soli ad avere ancora lo zero nella casella delle partite perdute. Per la Lucchese terzo stop. Serve una riflessione (la difesa ha preso 9 gol) ed un  pizzico di fortuna.

Vincono la Spal a San Marino; L’Aquila a Teramo che perde anche il comando della classifica dopo quattro successi; l’Ascoli a Savona; il Gubbio a Prato. Un’amara sorpresa per la squadra toscana che è caduta in casa contro un avversario non certo irresistibile che ieri ha portato a casa la sua seconda affermazione.

Peccato : i pratesi venivano da una serie positiva e la loro sconfitta è scaturita da un grave errore del portiere. Tra l’altro il Prato ha chiuso la partita in nove. C’è forse troppa tensione in campo e fuori. La squadra di Esposito è, come dire?, singolare. E’ quella che ha segnato di più con 11 reti, ma è anche quella che ne ha subiti ben 12. Solo il Savona con 13 gol al passivo finora è andato peggio.

Un pari, uno a uno, ha sancito il derby a Pisa ospite il Pontedera. E’ vero che gli ospiti sono sempre stati la bestia nera dei pisani; è vero che il Pontedera ha pareggiato nei minuti di recupero; è vero che il centravanti Arma che ha colpito un palo, ha segnato ancora tornando così da solo al comando della classica dei marcatori con 6 reti.

Ma è anche vero che il Pisa, costruito per vincere il girone, nelle ultime tre partite ha preso solo due punti. Troppo poco. Deve riflettere e ritrovare subito la strada che porta al successo. La squadra è forte, solida e conta su un pubblico (ieri all’Arena Garibaldi erano presenti più di 7mila spettatori) eccezionale come nessun’altra in Lega Pro.

La Pistoiese, squadra giovane, sbarazzina, è tornata battuta da Forlì. Terzo stop per gli “arancioni” di Lucarelli che reclama giustamente più attenzione da parte dei suoi giocatori.

Tuttocuoio, anche senza una pedina fondamentale quale Dramane squalificato, ha rispettato il pronostico superando in casa un modesto Santarcangelo. E rimane secondo in classifica (c’è un quintetto ad un punto dalla capolista Spal).

———————-

Girone A. Per l’Arezzo prima sconfitta sul campo della capolista Bassano. Ma la squadra toscana merita ancora una volta gli applausi dei suoi tifosi. E’ stata sconfitta al 46esimo della ripresa quando da un quarto d’ora era in dieci. Inoltre nelle ultime due settimane ha giocato ogni tre giorni. Insomma l’Arezzo resta la squadra rivelazione del girone.

———————-

CLASSIFICA

(Girone B)

Spal p. 13;

Teramo, Pisa, Tuttocuoio, Ascoli, Reggiana p.12;

Grosseto e Pontedera p.10;

Carrarese, Prato, Forlì  p.9;

L’Aquila, Pistoiese, Lucchese, Gubbio p.8;

Ancona p.6;

Savona, San Marino, p.5;

Santarcangelo p.4;

Piacenza 1 (è partito penalizzato).

————–

RISULTATI

Ancona-Grosseto 0-2; Savona-Ascoli 0-1; Forlì-Pistoiese 1-0; Tuttocuoio-Santarcangelo 2-1; San Marino-Spal 0-1; Reggiana-Piacenza 1-0; Prato-Gubbio 0-1; Lucchese-Carrarese 0-1; Pisa-Pontedera 1-1; Teramo-L’Aquila 0-1.

——————

PROSSIMO TURNO

 

VENERDI’ 10 ottobre : Ascoli-Pisa ore 20.45;

SABATO 11 ottobre : Pistoiese-San Marino ore 14; L’Aquila-Lucchese ore 15; Santarcangelo-Reggiana ore 15; Piacenza-Prato ore 16; Grosseto-Tuttocuoio ore 17; Forlì-Ancona ore 18; Carrarese-Gubbio ore 20; Spal-Teramo ore 20,30; Pontedera-Savona ore 20,45.

——————

 

 

 

 

—————

I restanti derby toscani.

12/10: Grosseto-Tuttocuoio;

19/10: Pisa-Grosseto;

26/10: Pontedera-Prato;

2/11 : Lucchese-Grosseto;

9/11 : Pisa-Lucchese; Pistoiese-Prato e Tuttocuoio-

Pontedera;

16/11: Lucchese-Pistoiese; Pontedera-Grosseto e Prato-

Pisa;

23/11: Pisa-Carrarese e Pistoiese-Pontedera;

7/12 : Pistoiese-Pisa;

14/12: Lucchese-Tuttocuoio e Prato-Grosseto; 21/12 :

Carrarese-Pontedera e Tuttocuoio-Pisa;

6/gen.:Prato-Carrarese.

———————

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »