energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio Lega Pro: vince l’Ascoli e passa in testa Sport

Firenze – L’Ascoli, con un perentorio successo sul pur difficile campo della Reggiana, è tornato a guidare da solo la classifica Lega Pro girone B. Due a zero per i marchigiani e settimo risultato utile consecutivo (4 vittorie; 3 pari).   Insomma è legittima la loro candidatura al successo finale.

Nella scia della capolista, distaccati di tre punti, seguono Spal e Pisa. Gli estensi sabato hanno espugnato il campo di Piacenza confermandosi squadra tosta ed esperta. Il Pisa, dopo aver iniziato il campionato alla grande, ora  viaggia a corrente alternata. Sabato nel super derby con la Lucchese, disputato all’Arena Garibaldi, risultato piuttosto modesto, i nerazzurri pisani non sono riusciti ad andare oltre ad uno scialbo zero a zero.

Pareggiare a Pisa è stato, invece, un risultato positivo per la Lucchese che, dopo cinque sconfitte consecutive, in queste due ultime giornate ha cambiato direzione di marcia : prima una vittoria, quindi, appunto, un prezioso punto all’Arena Garibaldi.

E’ salita in alto la Pistoiese che davanti a 4500 spettatori ha battuto questo pomeriggio il Prato in un emozionante derby toscano. Le due squadre sono tornate ad incontrarsi dopo una decina di anni.

La Pistoiese ha così riscatto l’umiliante sconfitta di una settimana fa a Santarcangelo ed ha centrato pure la quinta vittoria tra le mura amiche. Un dato che avvalora la tesi secondo la quale la squadra è giovane, quindi, poco esperta e lontano da casa non riesce ad esprimersi al meglio.

Contro il Prato, giusto il successo degli “arancioni” che hanno legittimato la vittoria segnando una doppietta nel primo tempo. E’ andato a bersaglio Romeo – quarta rete personale – poi Falzarano.

Merito della Pistoiese, ma anche demerito del Prato che ha confermato di avere problemi in difesa. Non a caso è quella più battuta, ben 20 gol, di tutto il girone. Nella ripresa i lanieri si “svegliavano” ed ad un quarto d’ora dalla fine accorciavano le distanze con il bomber Bocalon che metteva a segno il suo ottavo gol con il quale ha consolidato la sua posizione di vice capocannoniere della classifica marcatori (leader è il marocchino Arma del Pisa con 9 reti).

Il Prato è una squadra che ha trovato un equilibrio particolare. Ha segnato 20 reti, ma ne ha incassate altrettanto. Nel girone B i lanieri sono primi nella colonna dei gol realizzati; ma primi anche in quella dei gol passivi. L’importante sarebbe conservare tanta forza offensiva e rendere più solido il reparto arretrato.

Brillante e positivo debutto dell’ex viola Pasquale Padalino sulla panchina del Grosseto. La squadra maremmana, sul campo amico, ha rifilato tre reti ad un Savona dimesso. Una brillante vittoria, (il Grosseto non vinceva in casa da 8 mesi) una gioia frenata però dal grave infortunio di gioco del calciatore grossetano Masia (frattura scomposta di tibia e perone della gamba destra).

Sfortunata la Carrarese di scena a L’Aquila. Era anche senza Castagnetti squalificato e Galli infortunato. E’ incappata nella seconda sconfitta battuta da un gol, a sette minuti dalla fine (poco prima i marmiferi avevano colpito la traversa con Belcastro). Avrebbe strameritato il pari. Inoltre giusto ricordare che l’alluvione di Carrara aveva costretto la squadra, durante la settimana, a rivoluzionare tempi e luoghi di allenamento.

Il Forlì ha avuto la meglio sul Gubbio. Mentre l’Ancona sul proprio campo si è “fermato” sullo zero a zero con il sorprendente Santarcangelo che ha così acciuffato il terzo risultato utile consecutivo.

E’ tornato al successo invece Teramo che ha espugnato il campo di San Marino. E l’allenatore della piccola repubblica Alex Covelo rischia la panchina.

La dodicesima giornata del girone B si è chiusa stasera domenica con l’inedito derby tra Tuttocuoio e Pontedera. Le due squadre erano reduci entrambe da sconfitte. E come è noto disputano le loro partite interne sullo stesso campo (stadio di Pontedera).

Ha prevalso il Tuttocuoio grazie ad una rete a due minuti dal termine. Ed è salito al terzo posto in classifica. Il primo tempo si era concluso con un gol per parte. Andava in vantaggio il Tuttocuoio con Colombo; pareggiava il Pontedera con Grassi (sesta rete personale). All’88’ Colombo – quinto gol personale – andava ancora a bersaglio assicurando al Tuttocuoio una importante vittoria. Da sottolineare che il Pontedera ha giocato senza Allegri, Scardina e Luperini.

—————————

Girone A. L’Arezzo reduce dalla sconfitta ad Alessandria venerdi ha registrato un’altra battuta d’arresto in quanto è stato battuto in casa 2 a 0 dal Venezia. Niente allarmi. Ricordiamo che è stato ammesso a questo campionato in extremis – con tutte le complicazione del caso – e che il suo traguardo è la salvezza. Traguardo che non dovrebbe fallire.

Domenica prossima 16 novembre l’Arezzo sarà sul campo della Pro Patria, ore 14,30.

———————-

 

CLASSIFICA

(Girone B)

1°)  Ascoli p. 23;

2°)  p.m. Spal e Pisa p.20;

4°)  Reggiana e Tuttocuoio p.19;

6°)  p.m. L’Aquila, Pistoiese e Teramo p.18.

9°)  p.m. Pontedera, Ancona e Grosseto p.17;

12°) Prato p.16;

13°) p.m. Forlì e Savona p.15;

15°) Gubbio p.13;

16°) p.m. Carrarese e Lucchese p.12;

18°) Santarcangelo p.9

19°) San Marino p.8;

20°) Piacenza p.3 (è partito da -8).

—————

 

RISULTATI

(dodicesima giornata)

Pisa-Lucchese 0-0; Piacenza-Spal 0-1; Grosseto-Savona 3-0; L’Aquila-Carrarese 1-0; Forlì-Gubbio 2-1; Ancona-Santarcangelo 0-0; San Marino-Teramo 1-2; Pistoiese-Prato 2-1; Reggiana-Ascoli 0-2; Tuttocuoio-Pontedera 2-1.

————

PROSSIMO TURNO

(tredicesima giornata)

 

VENERDI 14 – Ascoli-Forlì, ore 19,30;

——————

SABATO 15 – Savona-San Marino, ore 14,30; Teramo-Reggiana, ore 15; Santarcangelo-L’Aquila, ore 16; Carrarese-Piacenza, ore 17.

———————

DOMENICA 16 – Gubbio-Tuttocuoio, ore 12,30; Lucchese-Pistoiese, ore 14,30; Prato-Pisa, ore 14,30; Spal-Ancona, ore 16; Pontedera-Grosseto, ore 18.

——————

 

I restanti derby toscani.

————–

16/11: Lucchese-Pistoiese; Pontedera-Grosseto e Prato-

Pisa;

23/11: Pisa-Carrarese e Pistoiese-Pontedera;

7/12 : Pistoiese-Pisa;

14/12: Lucchese-Tuttocuoio e Prato-Grosseto;

21/12: Carrarese-Pontedera e Tuttocuoio-Pisa;

6/gen: Prato-Carrarese.

———————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »