energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio Lega Pro: vincono Pisa e Prato, perdono le altre Sport

Firenze – Tante le sorprese in questa undicesima giornata del girone B del campionato di calcio della Lega Pro. Partiamo dal vertice della classifica : l’Ascoli ha spodestato la Reggiana. Nulla è deciso s’intende. Anzi se pensiamo che ben 11 squadre sono nello spazio di cinque punti vuole dire che la situazione è in grande evoluzione.  Altre sorprese. Molte non gradite dalle squadre toscane. Infatti delle sei in campo hanno vinto solo Pisa e Prato. Sono state sconfitte Carrarese, Pontedera, Pistoiese e Tuttocuoio. Le altre due formazioni della nostra regione del girone B, Grosseto e Lucchese, si affronteranno domani lunedi.

Ancora sorprese. La sconfitta della capolista Reggiana sul campo del Gubbio. Per la squadra emiliana è il primo stop del campionato. Non solo : a Gubbio ha incassato tre gol, quanti ne aveva presi nelle precedenti dieci giornate.  Un’altra grossa sorpresa è la netta vittoria de L’Aquila a Ferrara contro la Spal squadra quest’ultima che punta a vincere il girone. Per i romagnoli un brutto, inaspettato colpo.

Pronostico rispettato invece nel match giocato a Prato ospite il Forlì. I padroni di casa si sono aggiudicati meritatamente, anche se con fatica, il risultato e salgono a quota 16 in classifica. Vantano pure un attacco molto prolifico (16 le reti). Anche se in questa occasione il superbomber Bocalon è rimasto a secco. La difesa dei lanieri magari deve migliorare nella solidità.

Pari tra Teramo e Piacenza. Un risultato previsto. Gli abruzzesi con questo punticino restano tranquilli a metà classifica; mentre per il Piacenza che arranca in fondo a causa del meno otto con il quale ha iniziato il campionato, è stato il primo pari in trasferta.

Una mezza sorpresa, che riguarda solo il risultato numerico, è arrivata anche da Pisa. Si pensava ad un successo più vistoso contro il modesto San Marino che naviga nella bassa classifica. Invece i nerazzurri di Piero Braglia (ieri ha scontato la seconda ed ultima giornata di squalifica; in panchina il suo vice Marco Piccioni), hanno vinto solo grazie ad una geniale punizione di Giovinco.

Con il marocchino Rachid Arma, leader della classifica dei marcatori con 9 reti, che non segna da due turni. Ma quello che contava per il Pisa era vincere. E con questo successo è tornato in prima fila riproponendosi quale credibile candidato al successo finale.

Un’altra grossa sorpresa è la vittoria del Santarcangelo sulla Pistoiese. I padroni di casa sono andati in campo penultimi in classifica e senza aver mai vinto ancora una partita; mentre la Pistoiese si presentava con un positivo ruolino di marcia. Morale : i romagnoli hanno stravinto battendo una Pistoiese frastornata, in giornata no, durante la quale ha mostrato tutti i suoi limiti di inesperienza.

La Carrarese sul campo del Savona è incappata nella prima sconfitta in campionato. Ora nessuna squadra del girone B è imbattuta. Una sconfitta di misura che probabilmente sarebbe stata evitata se Cellini nel primo tempo non avesse fallito un rigore. Per i liguri, invece, terza vittoria consecutiva.

Il Pontedera questo pomeriggio ad Ascoli ha incassato la seconda sconfitta. Risultato 1 a 0 gol di Mustacchio alla sua prima rete in campionato. Con questa affermazione l’Ascoli balza in testa alla classifica. Anche il Pontedera aveva segnato una rete con Madrigali però annullata per fuorigioco. Uno stop che non deve demotivare la squadra di Indiani perché ha molte qualità e può riscattarsi subito.

Sorpresa pure per il Tuttocuoio che sebbene privo dello squalificato Abdoulaye Balde, partiva con i favori del pronostico contro l’Ancona. Invece i dorici hanno espugnato il campo e Tuttocuoio ha totalizzato la sua terza sconfitta.

——————–

DOMANI LUNEDI’ il posticipo. Questa volta è un frizzante derby toscano. La Lucchese ospita il Grosseto. La squadra di casa è in grave crisi. Una settimana fa a Forlì ha sofferto la sesta sconfitta, quinta consecutiva. Ed ha confermato grosse difficoltà ad andare in gol.

La panchina di Guido Pagliuca è a rischio (si fanno già alcuni nomi di possibili sostituti); la piazza rumoreggia; la società nei giorni scorsi è intervenuta ingaggiando il portiere Giuseppe Di Masi (già Avellino) ed il centrocampista Nicola Mingazzini (ex Pisa). E Giovanni Galli, neo responsabile del settore tecnico, sta lavorando per rinforzare ancora l’organico dei giocatori.

Questa Lucchese un po’ incerottata si troverà davanti un Grosseto con il dente ancora avvelenato per l’immeritata sconfitta interna patita una settimana fa contro la Spal a causa di alcuni errori arbitrali. Sarà, dunque, una partita piena di tensioni, di agonismo, equilibrata.

———————————

Girone A. L’Arezzo è tornato oggi domenica sconfitto 1 a 0 da Alessandria con un gol che i padroni di casa hanno segnato a tre minuti dal termine. I toscani avrebbero meritato il pari. Pazienza. L’Arezzo rimane la squadra rivelazione di questo girone. E venerdì prossimo, alle ore 19,30, ospita il Venezia.

———————-

 

CLASSIFICA PROVVISORIA

(Girone B)

Ascoli p. 20;

Reggiana e Pisa 19;

Pontedera e Spal p. 17;

Tuttocuoio, Ancona e Prato p. 16;

Pistoiese, Teramo, Savona e L’Aquila p.15;

Grosseto p.14;

Gubbio p.13;

Carrarese e Forlì p.12;

San Marino, Santarcangelo e Lucchese p.8;

Piacenza p. 3 (è partito da -8).

—————

Lucchese e Grosseto una partita in meno.

———- ————

RISULTATI

(undicesima giornata)

 

Gubbio-Reggiana 3-1; Prato-Forlì 3-1; Spal-L’Aquila 0-3; Teramo-Piacenza 1-1; Pisa-San Marino 1-0; Santarcangelo-Pistoiese 3-0; Savona-Carrarese 1-0; Ascoli-Pontedera 1-0; Tuttocuoio-Ancona 0-2.

——————

DOMANI LUNEDI’ : Lucchese-Grosseto ore 14,30.

——————-

PROSSIMO TURNO

(dodicesima giornata)

VENERDI PROSSIMO – Pisa-Lucchese ore 20,45. Diretta Raisport.

SABATO – Piacenza-Spal ore 14,30; Grosseto-Savona ore 15; L’Aquila-Carrarese ore 16; Forlì-Gubbio ore 17; Ancona-Santarcangelo ore 19,30.

DOMENICA – San Marino-Teramo ore 11; Pistoiese-Prato ore 14,30; Reggiana-Ascoli ore 16; Tuttocuoio-Pontedera ore 18.

————

 

I restanti derby toscani.

————–

7/11 : Pisa-Lucchese;

9/11 : Pistoiese-Prato e Tuttocuoio-Pontedera;

16/11: Lucchese-Pistoiese; Pontedera-Grosseto e Prato-

Pisa;

23/11: Pisa-Carrarese e Pistoiese-Pontedera;

7/12 : Pistoiese-Pisa;

14/12: Lucchese-Tuttocuoio e Prato-Grosseto;

21/12: Carrarese-Pontedera e Tuttocuoio-Pisa;

6/gen: Prato-Carrarese.

———————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »