energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio mercato: grandi movimenti di Siena e Sangio Sport

Firenze – Siena e SanGiovanniValdarno già sul mercato, che aprirà ufficialmente i battenti, per i dilettanti, lunedì primo dicembre 2014 e per la Lega Pro, lunedì 5 gennaio 2015. In particolare, sul fronte partenze, nel mirino di società professionistiche due giovani delle due squadre toscane mentre per gli arrivi, in poule per gli azzurri di Andrea Benedetti, un Bomber. Un baby senese, il bellunese Stefano Cason, ’95, centrale difensivo, partito dalla Primavera dell’Atalanta con 23 presenze, nel 2012-2013, compresa l’esperienza alla Viareggio’s Cup coi bergamaschi, passato poi in B, in prestito al Varese. Per passare, dal 29 agosto scorso nelle fila della compagine del Presidente Antonio Ponte.

A mettere gli occhi sulla promessa veneta, che ha sempre giocato nel Girone E di Serie D, la Lucchese, che sta seguendo in pressing il tesserato bianconero. Ultimamente, visionato ufficialmente da un Osservatore del club rossonero di Serie C, nella partita vinta dal team di Mister Massimo Morgia, al Corrado Bernicchi di Città di Castello col Trestina per 2-1, nell’anticipo del sabato. Mentre, passando in Valdarno, il bravo Riccardo Vanni, ’96, esterno destro con 12 gare ed una rete nella stessa categoria e raggruppamento della regina dei dilettanti a livello nazionale, è concupito dalla Cremonese, sodalizio della C unica con nobili tradizioni. Il sestese ha giocato, prima di arrivare ad inizio stagione alla Sangio, nelle Giovanili della sua città per passare poi, in prestito in Prima Divisione, al Prato, nel 2013-2014.

Per di più, la compagine del Presidente Lorenzo Grazi, in questo momento in silenzio stampa dopo le vicissitudini dell’incontro di domenica scorsa col rigore, per i più anche di parte avversa, inesistente, assegnato al Foligno che ha consentito agli umbri di pareggiare per 1-1 dopo aver, i locali, dominato per tre quarti di gioco, è sulle tracce di un Bomber. Il pietrasantino Lorenzo Benedetti, prima punta centrale, solo omonimo del trainer, 22 anni, che ha iniziato l’attività giovanile a Camaiore, proseguendola con gli Allievi della Fiorentina. Esordio coi grandi a Ponsacco, in D, quindi, stesso livello, Pisa Sporting Club, per tornare a Camaiore. Nel 2012-2013 in Prima Divisione a Prato, poi, ancora in questo settore, Viareggio in prestito nel 2013-2014 con 4 marcature in 22 matches. Appena rientrato alla base, Lucchese in inizio della tornata 2014-2015, i primi di settembre da dove si è svincolato qualche giorno fa, non trovando lo spazio adeguato con appena 3 visti in Lega Pro.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »