energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio Quarta Serie: il Siena riconquista il primato Sport

Firenze –  Il Girone E di Quarta Serie ritrova la regina assoluta nel Siena, che, non senza soffrire, dispone dell’ostica Flaminia. 2-0 per la neo capolista solitaria bianconera, balzata a 41, con Titone che, al 41′ di gioco, sblocca il risultato. Con controllo formidabile, nella seconda parte, sui laziali, che, nel finale colpiscono anche una traversa. Per poi subire, in extremis il raddoppio dei ragazzi di Massimo Morgia. A legittimare il successo, meritato, dopo la crisetta degli ultimi turni. Profittando appieno del blocco del Poggibonsi, troppo altalenante per poter, al momento, contrastare, a nostro modesto avviso, la compagine del Presidente Antonio Ponte. Che pare essersi rimessa in carreggiata.

Sull’Amiata, giallorossi subiscono un cocente stop col franco successo della Pianese (3-1) che non ammette discussioni. Favorito dal secco uno-due della prima tornata con rigore di Zuppardo al 20′ e raddoppio di Rinaldini al 36′. Valdelsani, di nuovo, costretti ad inseguire a 38.. Avvicinati pericolosamente dal Sansepolcro, sbancando Rieti (0-1) con Sorbini al 12′ della ripresa, nell’anticipo. Ora tiberini a 37, in terza posizione. Ponsacco ancora a secco col Gualdo, costretto allo 0-0 casalingo. Classifica che non sorride ai pisani, ora quarti a 36. Quinto Rieti a 34. Quindi, la coppia Foligno-Flaminia a 33, coi falchetti che espugnano il Lorenzo Casini di Trestina. Grazie al netto 0-2 maturato nella prima metà di gara. Continuando a scorrer la graduatoria, 32 per il duo Massese-Gualdo coi tirrenici corsari a Spoleto (0-1) dopo il nulla di fatto prima dell’intermezzo. Scendendo nelle zone perigliose, Pianese a 28, Spoleto, 26 ed una nuova coppia a 24.

SanGiovanniValdarno che compie la seconda impresa consecutiva, con lo stesso risultato di 3-2 dopo quella col Siena. Stavolta a Colle Valdelsa sul campo del derelitto San Donato, alla quinta sconfitta consecutiva. Buon per il Mister isolato in Tribuna, Roberto Malotti, che festeggia, in serata, con la combriccola, in uno dei suoi ristoranti fiorentini, il neo sigillo azzurro. In rimonta dopo la rete di Taflay al 16, che metterà paura agli ospiti con un palo nel finale, pari di Padelli al 23′, nuovo vantaggio gialloblu con Agostinelli al 27′ e fine della girandola. Tutta nel primo tempo, con la nuova doppietta di Cristian Romanelli, al 38′ e 45′. Valdarnesi, con l’esordio dei babies  Bicchi e Carnicci, dal primo minuto, adesso in fase di lancio. Riprendendo, a 24, il Gavorrano, che si fa annullare la rete iniziale, nel primo tempo, per l’1-1 finale del Villabiagio a Castiglione della Valle. A chiudere, nei bassifondi, Colligiana dopo lo 0-0 di Bastia di ieri, a 23, San Donato con il trainer Marco Ghizzani in fibrillazione, sempre a 18, Villabiagio a 16 ed i due di coda Bastia-Trestina. Con il lascito del solitario fanalino, per la prima volta, da parte dei bastioli. A quota, desolata, 7 in venti partite. E domenica primo febbraio prossimo, riposo per la Viareggio Cup con la Selezione di D. Si riprenderà a giostrar l’8. Sempre alle 14,30.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »