energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio serie D: inedito derby umbro, Siena alla finestra Sport

Firenze – Mentre il Siena resta alla finestra, l’altra prima della classe del girone E, se la vedrà nell’inedito Derby col Villabiagio, sabato 4 alle 15. Le altre 8 gare, regolarmente, domenica 5, sempre alle 15. Per la Sangio, quinta in classifica, ecco lo Spolerto dopo 40 anni.
Nel girone E di Serie D, la formazione del Foligno, che guida la graduatoria insieme al Siena, a quota 10 dopo quattro incontri, prenderà tutti in contropiede. Bianconeri del presidente Antonio Ponte, compresi, giocandosela in anticipo. Sabato 4 ottobre prossimo, al Carlo Blasone, i fulignati se la dovranno, infatti, vedere, nell’inedito Derby Umbro, con la Villabiagio, ferma a 3 punti ed a digiuno di vittorie. Le due squadre della regione polmone verde d’Italia, si metteranno subito in moto, per la quinta giornata di andata. Con le altre 16 alla finestra, con un possibile undici da solo, in caso di presumibile successo con i giocatori della frazione di Marsciano.
Bisognerà aspettare la domenica 5 per aver il quadro completo. In un raggruppamento che si preannuncia particolarmente incerto e combattivo. Nel resto del programma, sempre alle 15, i derbies abbondano. A cominciare da quelli toscani. In primis, la stracittadina, almeno per il campo di gioco, il Gino Manni di Colle Valdelsa, fra Colligiana e San Donato. Coi fiorentini che emigreranno per tutto il torneo, nel Senese per l’impraticabilità tecnica del proprio impianto. Squadre vicine in classifica, distanziate di un sol punto coi gialloblu, per l’occasione ospiti, con 5 punti ed i  biancorossi a 4.
L’altro duello di campanile, Ponsacco-Pianese mentre il Gavorrano sarà opposto alla terza forza del campionato, quel Sansepolcro, federalmente umbro, ma, guardando la pura geografia, altra competizione fra corregionali, grossetane ed aretine. Anche qui una sola distanza con i tiberini ad 8 ed i maremmani a 7. Stessa posizione della matricola SanGiovanniValdarno, quinta forza, entrando nel merito dei numeri. Alla prova del Virgilio Fedini con lo Spoleto, che ritrova gli azzurri dopo ben un quarantennio. In Valdarno è già febbre per la partitissima che vedrà gli spalti dello stadio di piazza Palermo, di sicuro, gremiti, con una buona rappresentanza ospite.
Fra gli spoletini, assente l’esterno d’attacco sinistro Di Giuseppe, squalificato per addirittura tre turni. Nel team di Andrea Benedetti, pronto al rientro l’esterno basso sinistro La Rocca. Attesi i padroni di casa col 4-1-3-2 con Berti; Kacka, Frijio, Locci, La Rocca; Mugelli; Bega, Vanni, Mitra; Regoli, Invernizzi. A seguire, l’impegno del Siena, in vetta, a Gualdo, con esodo biblico della tifoseria del Palio, Massese-Rieti, Flaminia-Trestina, Poggibonsi-Bastia.
Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »