energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio serie D: Sansepolcro e Siena ingranano la quinta Sport

Firenze – Si stanno delineando i reali valori dopo 10 turni, nel Girone E di Serie D con toscane protagoniste. Su tutti, Sansepolcro e Siena, che superano i rispettivi ostacoli, ingranando la quinta. Valtiberini che insistono, mettendo sotto, senza tanti complimenti, al Buitoni, la Colligiana in uno dei due Derby Regionale di giornata (3-1) e bianconeri di Mister Massimo Morgia che passano al Centritalia Manlio Scopigno di Rieti (1-2). Primi e secondi, a 22 e 19 punti. Con Crocetti, a segno ancora in Lazio e compagni, distanziati di 3 lunghezze, riprendendo il Flaminia, inciampato di brutto a Spoleto con locali spietati (5-2).

Foligno che rimonta, in trasferta, agli Oliveti, la Massese, subito avanti di 2-0 appena dopo una decina di minuti. Per una gara al cardiopalmo, finita in parità (3-3). Umbri a 18 con Ponsacco e Poggibonsi. Pisani vittoriosi (1-2) al Lorenzo Casini di Trestina e senesi che devono accontentarsi dell’1-1 a Castiglione della Valle col Villabiagio. Settimo il Gualdo a 17, grazie alla stoccata di Colle Valdelsa col San Donato (1-2). Buona ottava la SanGiovanniValdarno che frena la serie negativa di due battute d’arresto e risorge, alla distanza, ribaltando l’1-0 del 23′ della ripresa di Periccioli, nell’infuocato finale, al Gabriele Maltinti di Bagno di Gavorrano. Una traversa degli azzurri di Andrea Benedetti, al 40′ di Regoli, poi l’1-1, al 47′ dello stesso ex Sestese e, dulcis in fundo per la gioia dei 200 sostenitori al seguito, l’epilogo clamoroso.Al 50′, allo scadere dell’ultimo secondo di recupero, Bega a rete, per l’1-2 definitivo. 3′ da sogno per i valdarnesi, da incubo per i gialloverdi. Bene la Pianese, al riscatto,  col rotondo 0-3 di Bastia Umbria con gli uomini di Davio Mattoni ancora desolatamente a zero. In tutti i sensi. Un torneo che parla il nostro dialetto, con tutte le protagoniste oltre le scomode ultime tre, delicate, posizioni.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »