energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calcio: semifinali Torneo Rocco, il fallimento del calcio toscano Sport

Firenze – Stasera sabato a Firenze semifinali della 36° edizione del Torneo Nereo Rocco, protagoniste le squadre giovanili di mezza Europa.

Allo stadio “Ferruccio Valcareggi” della Settignanese alle ore 18,30 sarà giocata Sturm Graz-Nac Breda ed alle ore 20 Partizan Belgrado-Perugia. Dunque tre formazioni straniere ed una sola italiana. Qualunque sarà il verdetto finale appare evidente il predominio del calcio giovanile straniero rispetto a quello italiano.

Se riferito al calcio toscano è giusto parlare di allarmate fallimento. Delle 16 squadre partecipanti ben 10 erano della nostra regione (le altre : 4 straniere e 2, Perugia e Carpi, extra regionali. Tutte fuori gran parte già nella prima giornata delle qualificazioni.

Grande delusione, ad esempio, della Fiorentina praticamente eliminata nella prima giornata delle qualificazioni perché battuta dagli austriaci dello Sturm Graz. Poi ha vinto le altre due partite, contro Pistoiese ed ieri sera contro l’Arezzo (2-1), ma la delusione rimane anche perché con Firenze sede del torneo, le speranze erano di vedere i viola lottare fino alla fine.

Tra le toscane sfugge al fallimento totale l’Empoli, in quanto unica squadra a sfiorare le semifinali (lo scorso anno vinse il torneo). Il duello per entrare nelle semifinali era, appunto, tra Empoli e Perugia ed ieri sera, nello scontro diretto, hanno avuto ragione gli umbri (2 a 1).

Per le squadre straniere un trionfo : quattro ai nastri di partenza e tre in semifinale (eliminato solo l’Hajduc di Spalato). Forse oltre la nostra frontiera si curano maggiormente i settori giovanili.

Con tre squadre straniere ed una sola italiana, il Perugia, nelle semifinali sembra facile prevedere che il verdetto finale non parlerà italiano. Alle 18,30 andranno in campo gli austriaci del Sturm Graz contro gli olandesi del Nac Breda. Ed alle ore 20 l’altra semifinale Partizan Belgrado contro Perugia.

Il pronostico per il verdetto finale dice Partizan Belgrado che nelle qualificazioni ha battuto Tuttocuoio, Poggibonsi e Pisa. Ed è stata pure l’ultima squadra non italiana a vincere questa rassegna internazionale giovanile (sarebbe l’11° successo straniero su 36 edizioni).

Domani mattina domenica allo stadio dell’US. Settignanese le finali. Alle ore 9,30 per il 3° e 4° posto; ed alle ore 10,45 per il 1° e 2° posto.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »