energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Calenda-Renzi, l’accordo c’è, gruppo unico a Camera e Senato e collegi 50/50 Breaking news, Politica

Firenze – Con un post sul suo profilo Fb Carlo Calenda ha  annunciato poco dopo le 12.30 la nascita di un nuovo progetto politico, “Nasce oggi per la prima volta un’alternativa seria e pragmatica al bipopulismo di destra e di sinistra che ha devastato questo Paese e sfiduciato #Draghi.Ringrazio Matteo Renzi per la generosità. Adesso insieme ItaliaViva e Azione per un’#ItaliaSulSerio”, scrive il leder di Azione.

Una dichiarazione che  che arriva pochi minuti dopo quella di Matteo Renzi che sempre su Fb ha parlato dell’accordo e la nascita del Terzo Polo,alternativo alle compagini di destra e sinistra. A guidare la campagna elettorale per stessa precisazione di Renzi,sarà Carlo Calenda.

“Talvolta abbiamo discusso, ma i punti che ci uniscono sono molti di più di quelli che ci dividono – si legge fra le altre cose nel lungo post dell’ex segretario del Pd – Chi ci crede deve fare di tutto per unire, non per dividere. E io ci credo. Per questo faccio il primo passo con il sorriso: perché so che sarete in tanti a camminare con noi.
Io faccio politica da tanti anni e ho avuto l’onore di servire ai livelli apicali la mia città, il mio Paese, la mia comunità. Ho imparato che bisogna sempre essere ambiziosi, puntare in alto, non sognare in piccolo. Ma ci sono dei momenti in cui le ambizioni personali lasciano il passo ai sogni collettivi. Servono gli assist per fare i gol.
Il progetto del terzo polo è molto più grande dei singoli destini personali e io con impegno e tenacia sarò in campo (e in qualche circoscrizione al Senato) per dare una mano e farlo vincere. Dico alla comunità di Italia Viva: adesso tutti al lavoro con Carlo e gli amici di Azione per salvare l’Italia dai sovranisti e dai populisti. A testa alta, a viso aperto. Ci siamo riusciti con Draghi quando non ci credeva nessuno, riproviamoci adesso. Con il nostro sorriso, con la nostra generosità, con il nostro stile orgogliosamente controcorrente. L’Italia ha bisogno di noi per evitare l’incubo populista e tornare a sognare buona politica.
Ci siamo, con tutto il nostro coraggio.”

Secondo l’accordo definito ieri notte e annunciato oggi sui social, nel merito il rapporto dei collegi sarà 50/50 tra Azione e Italia Viva;  a Camera e Senato ci sarà un gruppo unico, un capogruppo ad Azione e uno a Italia Viva. Carlo Calenda condurrà la campagna elettorale; lo spazio televisivo verrà assegnato per due terzi a Calenda e per un terzo a Renzi.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »