energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calendario ciclismo: penalizzato il Giro d’Italia Sport

Firenze – E’ stato diramato il calendario 2020 dell’Unione Ciclistica internazionale che riguarda solo le grandi corse. La prima gara in linea sarà la “Strade bianche” il 1 agosto a Siena. Seguirà la Milano-Sanremo l’8 agosto; dal 29 agosto al 20 settembre il Tour de France; dal 3 al 25 ottobre confermato il Giro d’Italia e dal 20 ottobre all’8 novembre la Vuelta di Spagna.

Sul piano organizzativo, per colpa del virus, è un disastro. L’attività agonistica di solito plasmata su otto mesi deve trovare posto in tre mesi. Ci saranno delle sovrapposizioni tali che finiranno per svilire e danneggiare tutti gli eventi. Alcune corse che costituiscono la base storica e vantano popolarità in tutto il mondo, saranno così penalizzate da non attirare più il grosso pubblico.

Ad esempio duramente colpito il Giro d’Italia (3-25 ottobre). Durante la corsa rosa saranno pure disputati la prima parte della Vuelta di Spagna; il 4 ottobre la Liegi-Bastogne-Liegi; il 10 l’Amstel Gold Race (Limburgo), il 18 il Giro delle Fiandre ed il 25 ottobre, ultimo giorno della corsa rosa, addirittura la Parigi-Roubaix. Il Giro della Lombardia il 31 ottobre chiuderà la stagione.

E’ chiaro anche se saranno ridotti per ciascuna gara sia il numero delle squadre che quello dei corridori, rimane lo stesso una situazione incredibilmente negativa.

Oltre alle gare del calendario internazionale dovranno essere trovate le date per inserire le corse nazionali. La Federciclismo entro il 20 maggio dovrà diramare il proprio calendario. Un compito complicato, molto difficile che finirà forse per scontentare tutti.

Alcuni appuntamenti sono già stati trasferiti al 2021 come i campionati italiani esordienti ed allievi che avrebbero dovuto disputarsi a Chianciano Terme e Chiusi il 12 luglio ed i campionati europei a Trento.

I professionisti nel 2020 hanno disputato solo la corsa di Lajgueglia (Liguria) in febbraio. E’ già stata approntata una bozza che prevede dal 1 al 5 settembre il G.P. Coppi e Bartali, ultima tappa a Prato; il 6 settembre la corsa a Larciano di Pistoia; dal 7 all’11 settembre la Tirreno- Adriatico con le prime due tappe a Camaiore e Follonica; il 16 Giro della Toscana a Pontedera, il 17 sempre di settembre Coppa Sabatini a Peccioli di Pisa; il 19 Giro dell’Emilia; il 20 G.P. Beghelli a Monteveglia (Bologna); dal 21 al 23 campionato italiano professionisti; il 28 Tre Valli Varesine; il 30 G.P. Agostoni a Lissone.

In ottobre il 1 la Coppa Bernocchi a Legnano; il 28 Milano-Torino; il 29 Giro del Piemonte.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »