energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Calenzano – Sangiovanni, le interviste del dopo gara Sport

In casa Calenzano si festeggia l’impresa di ieri pomeriggio contro la capolista Sangiovannese. La vittoria sui valdarnesi di Mister Coppi è arrivata al termine di una partita combattuta, disputata su un campo in pessime condizioni e decisa da un guizzo nel primo tempo di Chiopris Gori. Per i locali è una vittoria importante, che risolleva il morale e la classifica; per il Valdarno è uno stop difficile da digerire, soprattutto a causa della terna arbitrale che per ben due volte, negli ultimi minuti di gara, gli ha annullato due reti per off-side, la seconda delle quali, c’è da dirlo, sembrava regolare.
Al termine della partita, ecco quindi i commenti a caldo rilasciati da dirigenti e giocatori:

Antonio Vezzosi (Difensore Calenzano): “Abbiamo fatto una grandissima partita. Oggi è stata una battaglia contro una grande squadra. Ce l’abbiamo messa tutta, con l’orgoglio, forza di volontà e tanta umiltà. Nel calcio non sempre vincono i soldi, a volte vince anche l’attaccamento alla maglia.
Sto qui da due anni, sono il più vecchio della squadra e ci tengo a dedicare questa grande vittoria a tutte le persone che stanno soffrendo, mi riferisco soprattutto al Presidente Pinelli e a mio padre che sta passando un brutto momento; vorrei dirgli che non si molla mai, non si deve mai mollare. Ci tenevo tanto a fare bene. Questa è una vittoria che sento molto personale e la dedico a tutti quelli che lottano anche fuori da un campo di calcio.”

Lorenzo Grazi (Presidente Sangiovanni V.): “Il primo tempo è stato in mano agli avversari, li abbiamo subiti, mentre nel secondo siamo cresciuti e abbiamo creato due limpide palle gol, purtroppo non realizzate. Il gol era regolare, senz'altro ci faremo sentire pesantemente in settimana.
Abbiamo fatto una partita sottotono. Forse il risultato più giusto era il pareggio, comunque questa non è la Sangiovannese che voglio io. Siamo sempre primi, ma dobbiamo tornare subito alla vittoria."

Massimo Torsoli (Direttore Sportivo Calenzano): “Oggi avevamo una panchina piena di ragazzi. credo sia stata la vittoria del gruppo, anche perché il risultato probabilmente è un po’ bugiardo. Gli episodi potevano essere anche a favore della Sangiovannese.
La vittoria va al Presidente Pinelli che ha passato un brutto momento. Adesso siamo a 20 punti, ma il nostro obiettivo rimane la salvezza; quando l’avremo raggiunta staremo a vedere.”

Alessandro Testa

Print Friendly, PDF & Email

Translate »