energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Campioni di pescato della Gorgona inviati all’Istituto Superiore di Sanità Ambiente, Notizie dalla toscana

Il 17 dicembre scorso l’Eurocargo Venezia di Grimaldi Lines perse 198 fusti contenenti materiali tossici a largo dell’isola della Gorgona, ossia a circa 23 miglia marine da Livorno. Nella notte del 23 febbraio un peschereccio era partito da Viareggio (Lucca) per effettuare un campionamento di pescato nell’area in cui si ipotizzava che si fossero rovesciati in mare i bidoni tossici. Coadiuvato dal personale di Arpat, l’equipaggio del peschereccio viareggino ha effettuato la pesca a strascico su fondali profondi circa 450 metri ed ha consegnato all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Firenze i campioni di pescato. Questo, a sua volta, ha inviato le analisi effettuate sui campionamenti all’Istituto Superiore di Sanità, che dovrà controllare quali siano i rischi di tossicità del pescato gorgonese.

Notizie collegate:
25 febbraio: Trovati altri 5 bidoni tossici a largo di Livorno
23 febbraio: Eurocargo Venezia: si cercano i 143 bidoni tossici che mancano all’appello
22 febbraio: Emergenza bidoni tossici: Rossi chiede l’intervento dell’Istituto Superiore di Sanità
21 febbraio: Eurocargo Venezia: a breve la rimozione dei fusti dal mare della Gorgona

Foto: blogeko.iljournal.it
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »