energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Canale di San Donnino, partiti i lavori Cronaca

Sono appena partiti i lavori del Consorzio di Bonifica al canale San Donnino, nell’omonima frazione, al confine fra Signa e Campi Bisenzio. L’intervento riguarda la chiusura di una porzione di “relitto d’alveo” di ciò che rimane del fosso San Donnino davanti all’ex chiavica, già demolita, d’immissione nel fiume Bisenzio, lungo via dei Bassi. L’opera da realizzare va a completare l’intervento di adeguamento della tomba sifone del sistema acque basse in attraversamento al Canale Macinante, realizzato alcuni anni fa.

I lavori, estesi su una superficie di circa 30 mq e con una profondità dal piano stradale di circa 3 metri nella parte centrale, prevedono anche il rifacimento del primo pozzetto della fognatura pubblica che serve la via. L’intervento è stato pianificato a completamento dell’adeguamento del sistema acque basse per la messa in sicurezza da rischio idraulico dell’impianto di selezione e compostaggio di Case Passerini, a Sesto Fiorentino. Rientra in una convenzione stipulata il 18 marzo 2004, tra la società Quadrifoglio e il Consorzio di Bonifica dell’Area Fiorentina.

In programma anche opere di protezione della scala in pietra, che permette l’accesso all’argine, mediante la posa in opera di guard-rail in legno e acciaio, in modo da evitare urti e nuovi danni da parte dei veicoli. Sarà inoltre demolita la spalletta destra del ponte lungo via dei Bassi in modo da consentire successivamente l’allargamento della sede stradale. Al fine di migliorare la sicurezza idraulica, il volume posto sotto l’intradosso del ponticello stradale, di accesso al Molino di San Mauro, sarà chiuso e riempito in calcestruzzo. L’area sarà completamente ripulita e pavimentata in conglomerato bituminoso.

A richiedere l’opera al Consorzio, è stato il Comune di Signa. Il costo dell’intervento è di 74.690 mila euro, che sono stati a suo tempo finanziati nel quadro generale di spesa per la messa in sicurezza da rischio idraulico dell’impianto di selezione e compostaggio Rsu di Case Passerini nel Comune di Sesto Fiorentino.

Si tratta di un intervento molto importante – spiega l’Assessore all’Ambiente del Comune di Signa, Federico La Placache completa i lavori sul fiume Bisenzio per ridurre il rischio idraulico nella frazione di San Mauro, e che permetterà di migliorare la sicurezza di via Dei Bassi, in quel punto molto critico”.

“Lavori di questo tipo – ha detto il Presidente del Consorzio di Bonifica dell’Area Fiorentina, Marco Bottino dimostrano che il ruolo del Consorzio non è importante solo per gestire le ondate di piena dei corsi d’acqua nei momenti di emergenza e di rischio idrogeologico, ma durante tutto l’anno, per eseguire interventi, altrettanto essenziali, di manutenzione e messa in sicurezza del territorio”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »