energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

I canonici di Pistoia salveranno anche il corpo Cronaca

Infatti si sottoporranno ad un corso di formazione di primo pronto soccorso per l’uso di un defibrillatore semiautomatico che potrà salvare la vita a chi sarà colpito da infarto. Il defibrillatore, donato dall'associazione “Cuoriamoci”, una onlus pistoiese che a cinque anni dalla sua nascita ha donato oltre 100 defibrillatori nell'intero territorio provinciale, farà il suo ingresso solenne in cattedrale domenica prossima, 1 gennaio, al termine della solenne Messa di inizio anno presieduta dal vescovo Mansueto Bianchi.  Nella cattedrale l’apparecchio sarà collocato all'ingresso, nell'angolo fra le due bacheche con gli avvisi sacri.  Molto felice dell’iniziativa è il vescovo che ha dichiarato: “Sappiamo quanto preziosa sia, per salvare una vita, la rapidità dell'intervento in presenza di persone colpite da infarto e ci pare bello che il defibrillatore posto nella Cattedrale di San Zeno, con persone che lo sanno usare, sia sempre a disposizione di chi possa averne bisogno all'interno ma anche all'esterno della Chiesa, in una piazza dove sempre pulsa la vita”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »