energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Canottaggio: in dodici club dalla Toscana al via del Festival dei Giovani Sport

La ventitreesima edizione, al via venerdì 6 luglio, fino a domenica 8, a Corgeno di Vergiate, in Lombardia, vedrà ai nastri di partenza la bellezza di 1486 Allievi e Cadetti, per un totale di 2213 imbarcazioni in gara in rappresentanza di 125 società. La corazzata come d’abitudine è la Gavirate di Paola Grizzetti, Commissario Tecnico del settore Adaptive (i disabili fisici che praticano il canottaggio) della Nazionale, con ben 63 atleti iscritti, un gigante nei confronti di quei pochi che a Corgeno si presenteranno addirittura con un solo canottiere iscritto: Aetna, Ausonia, CUS Palermo, Diadora. E la Toscana? Il remo del Granducato alza la mano e grida presente, dimostrando con i fatti di essere una risorsa per il canottaggio nazionale con il suo grande movimento di ragazzini che praticano lo sport più sano del mondo. Al via 127 ragazzi, così ripartiti: Arno Pisa (14 atleti), Cavallini Calcinaia(11), D’Aloja Chiusi (10), Firenze (16, il gruppo più numeroso dalla Toscana), Giacomelli Pisa (3), Giunti Massarosa (2), Limite (15), Livornesi (8), Orbetello (13), Pontedera (5), San Miniato (12), Viareggio (6) e VV.F. Tomei Livorno (12). I dodici sodalizi toscani poi metteranno a disposizione in occasione del Festival le loro forze migliori anche per quanto riguarda le regate degli equipag gi regionali, valide per il Trofeo delle Regioni 2012. Sono cinque le imbarcazioni del Comitato Toscana guidato da Antonio Baldacci che battaglieranno per fare più punti possibili in vista della classifica finale, contro Lombardia, Veneto, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Liguria, Marche, Lazio, Campania, Puglia/Basilicata e Sicilia.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »